Home ATTUALITÀ L’oroscopo di Roma Nord per la settimana del 23 dicembre

L’oroscopo di Roma Nord per la settimana del 23 dicembre

 “Le stelle stanno in cielo, i sogni non lo so…” cantava Vasco Rossi nel 1987, quasi ad indicare la presenza costante e profetica degli astri. Le stelle, infatti, più dei sogni, indirizzano la nostra condotta e gli avvenimenti, soprattutto a Roma Nord. Da Ponte Milvio a Cesano, dalla Cassia alla sede del XX Municipio, ecco come i dodici segni zodiacali trascorreranno la prossima settimana nel quadrante settentrionale della capitale: è l’oroscopo di VignaClaraBlog.it 

Ariete (21 marzo – 20 aprile) Giove opposto a Marte determina un periodo di incertezza e confusione. I cittadini nati nella prima decade faranno molte domande ma in cambio riceveranno solo altre domande, mentre quelli appartenenti alla seconda e alla terza assisteranno attoniti alla versione municipale e ridotta di “Molto Rumore per Nulla”, nella quale gli attori lasceranno il palcoscenico anzitempo, rimandando la rappresentazione ad un altro giorno.
leggi qui e qui

Toro (21 aprile – 20 maggio) Venere in aspetto positivo regalerà a voi, consiglieri del XX Municipio, la risoluzione di restare ai rispettivi posti e, conseguentemente, oltre che sorprendentemente, non farete mancare il numero legale. Tuttavia, Urano critico e emendatore farà in modo che punterete i piedi, non volendo cambiare denominazione e pretendendo un portafoglio tutto vostro per Natale. La luna consiglia: se possibile, evitate le repliche di “Molto Rumore per Nulla”. leggi qui

Gemelli (21 maggio – 21 giugno Saturno favorevole vi induce ad onorare i vostri eroi. Così, come avrete voglia di celebrare all’Auditorium Mazinga, Ken il Guerriero e Lady Oscar, allo stesso modo sarete pervasi dalla volontà di mettere su un piedistallo tutti i protagonisti della campagna elettorale del ventesimo municipio. La Luna consiglia: attenzione a non confondere la realtà con la fantasia, tenete sempre presente che il programma elettorale di Hello Kitty è un misto di populismo e mistificazione. leggi qui

Cancro (22 giugno – 22 luglio) Plutone in trigono alla Luna mette in risalto la vostra e l’altrui vanità: con civetteria tutta studiata il liceo “Farnesina” si rifarà il look e spariranno quelle zampe di gallina ormai troppo pronunciate, mentre gli abitanti di via Comparini, attendendo le rilevazioni promesse per il mese di gennaio, potranno vezzeggiare la simpatica voragine che accompagna le loro esistenze da tempo immemorabile con i tradizionali alberi e festoni natalizi.
leggi qui e qui

Leone (23 luglio – 23 agosto) Le stelle mettono in discussione la vostra capacità di comprensione. Così, i nati della prima decade non riusciranno a capire come mai non si fa nulla per evitare il ripetersi di incidenti nel punto in cui la via Cassia incrocia via Pareto, mentre gli appartenenti alla seconda e alla terza rimarranno interdetti quando sui vagoni della Ferrovia Roma Nord verrà loro richiesto il titolo di viaggio e non offerto, invece, un rimborso, anche simbolico. leggi qui e qui

Vergine (24 agosto – 22 settembre) I vostri sogni possono diventare realtà, lo dice il Sole. Così, i pedoni che attraversano la Cassia, la Flaminia e Corso Francia  potranno farlo senza patemi e timori, mentre gli automobilisti che percorrono la strada di Fondovalle troveranno un asfalto liscio come la seta, oltre a una vegetazione ordinata tutt’ intorno. La Luna consiglia: com’è noto il Sole beve, ma soprattutto, mente spudoratamente.

Bilancia (23 settembre – 22 ottobre) Urano favorevole e una Vittoria Michela Brambilla più battagliera che mai vi trasmetteranno l’amore per gli animali, in special modo per i cani. Tuttavia, fate attenzione: i consigli della Brambilla vanno bene solo per gli amici a quattro zampe e giammai per quelli a due. Nel caso, vi foste confusi su questo punto, potete contattare la questura di Roma via facebook e/o twitter. La Luna ribadisce: can che abbaia, va sempre bene!
leggi qui e qui

Scorpione (23 ottobre – 22 novembre) I pianeti benedicono il vostro amore per i bambini: sarete attenti e premurosi nei loro confronti. I nati della prima decade impediranno loro di ascoltare e di “sentire” Radio Vaticana, mentre tutti gli altri li terranno lontani dagli pseudo-Babbi Natale che circoleranno impunemente a Ponte Milvio. La luna consiglia: chiedete loro quale idea hanno sugli accorpamenti dei municipi, è probabile che ne sappiano di più degli adulti. leggi qui e qui

Sagittario (23 novembre – 21 dicembre) Gli affitti sono alle stelle e le stelle fanno aumentare gli affitti: è un circolo vizioso! Così, la pigione del nuovo poliambulatorio di via Clauzetto sembrerà arrivare a cifre proibitive, come del resto l’IMU per tutti i nati di questo e degli altri segni. La Luna dovrebbe consigliare un posto dove trovare i soldi, ma rileva che, forse, sono stati ingoiati dalla voragine di via Comparini e non solo. Per cui sospira… e basta! leggi qui

Capricorno (22 dicembre –  20 gennaio) Marte opposto farà in modo che non avvertirete minimamente la contraddittorietà delle situazioni. Così, mentre i nati della prima decade troveranno normale che si spendano milioni per tenere le scuole chiuse, allo stesso modo gli appartenenti alla seconda e alla terza non batteranno ciglio all’ipotesi di interrare il Mausoleo del Gladiatore. A questi ultimi, la luna consiglia: Russell Crowe mena sempre de brutto, pure a Natale. leggi qui e  qui

Acquario (21 gennaio – 19 febbraio) A proposito di Natale, i nati del segno avranno piacevoli sorprese sotto l’albero. Infatti, Venere generosa, farà arrivare gli scivoli pedonali in via Tieri, all’Olgiata, oltre a rendere concrete le candidature di Umberto Croppi al Campidoglio e di Gaetano Seminatore alla presidenza del XX Municipio. La Luna commenta sarcasticamente e ambiguamente: non è sempre vero che a caval donato non si guarda in bocca: fate voi!  leggi qui e qui

Pesci (20 febbraio – 20 marzo) La congiuntura sfavorevole fra Urano e la spending review chiamerà in causa il sindaco Alemanno che, essendo nato il 3 marzo, dovrà escogitare soluzioni per porre rimedio allo stato comatoso in cui versano gli ospedali di Roma Nord, in particolare il San Filippo Neri. La luna, vergognandosi un po’, motteggia: Aiuti chiede aiuti. Così come chiedono aiuto i bagni della scuola “Zandonai” di Vigna Clara, il cui grido di dolore è rimasto inascoltato. leggi qui e qui

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome