Home ATTUALITÀ Amministrative, Seminatore (PdCI) si candida alla presidenza del XX

Amministrative, Seminatore (PdCI) si candida alla presidenza del XX

Si allunga la lista dei candidati alla poltrona di primo cittadino del XX Municipio. Dopo Gianni Giacomini, attuale presidente che tenta di fare il bis, e Daniele Torquati, attuale capogruppo PD che sta raccogliendo le firme per partecipare alle primarie del centro sinistra, ad ufficializzare la propria candidatura è ora Gaetano Seminatore, leader storico del PdCI di Labaro, che in una nota diffusa alla stampa nella serata di ieri, lunedì 17 dicembre, annuncia di aver preso questa decisione e di averlo fatto “su pressione dei cittadini”.

 “Metto a disposizione la passione per la buona politica e la conoscenza del territorio per cambiare questo municipio, da troppo tempo in mano a questo centro destra incapace” dichiara Seminatore spiegando che intende “coinvolgere tutta la società civile” per redigere un programma che “sarà fatto insieme ai cittadini, dal basso, e che rispecchierà le esigenze e i bisogni di questo territorio, perché solamente con l’aiuto di chi nel XX ci vive e ci lavora” si potrà dare “delle soluzioni concrete a tutti i disagi e le ingiustizie che da tempo immemore impediscono un giusto sviluppo sociale ed economico”.

“Le proposte che metteremo in campo sono rivolte a tutte le forze politiche di centro sinistra, associazioni, movimenti e comitati di quartiere che hanno a cuore i beni comuni, valori imprescindibili sui quali costruire una società che sia davvero civile e rinnovata. Gli avversari sono avvertiti – conclude Seminatore – un’aria nuova soffia forte nel XX Municipio.”

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Datevi da fare? Dio ce ne scampi e liberi! Sono 60 anni che si “danno da fare” e ci hanno messi in mutande! Non bisogna liberare il XX municipio ma il Paese da “questa gente” che ha fatto finta di modificare la legge elettorale, si è ben guardata dall’eliminare il finanziamento pubblico dei partiti, che ha presentato 4.000 emendamenti alla Legge di Stabilità in maniera da destinare un fiume di denaro pubblico ad Associazione ed Enti di compari ed amici, che porterà in Parlamento “dinosauri” alla 4° Legislatura (così continueranno ad avere auto blu e scorta per andare da Ikea….). Mandiamoli a casa a guadagnarsi la pagnotta!

  2. bhe con questa pulizia non ci dimentichiamno anche del pdl.
    gli ultimi 20 anni sono andati a braccetto con quelli del pd.
    addirittura quest’ultimo anno hanno governato insieme al nazionale.
    ahahahhahah.i due partiti mettono l’imu ed ora e’ la corsa a chi promette, e badi bene sottolineo PROMETTE, a chi la toglie per primo!!!!ridicoli!!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome