Home ATTUALITÀ Ponte Milvio – Flash Mob con 30 papà natale

Ponte Milvio – Flash Mob con 30 papà natale

Ponte Milvio Babbo NataleOggi 17 Dicembre 2012 un TramBus Open interamente ricoperto da led luminosi con a bordo un’allegra brigata di 30 speciali Babbi Natale fa tappa nel piazzale di ponte Milvio intorno alle 17.00. I Papa’ Natale si esibiranno in un travolgente Flash Mob ideato da Jacqueline Bulnes e Piergiuseppe Di Tanno con la direzione artistica di Barbara Marzoli.

Un evento di intrattenimento itinerante, un tour partito il 1 dicembre, con artisti che lavorano a livello internazionale, volto a coinvolgere tutta la città, dal centro alla periferia durante il quale insieme alla musica e danza verranno donati dolci a tutti i bambini. Con l’occasione si raccoglieranno le letterine di Natale con i desideri dei più piccoli. Il 18 gennaio 2013 le letterine più significative verranno premiate dal Sindaco Gianni Alemanno.

Durante il tour si potranno acquistare i biglietti della lotteria “Illumina i Sogni” a favore dei bambini dell’Associazione So.Spe di Suor Paola e dell’Associazione Peter Pan. Il ricavato dell’operazione charity sarà devoluto a sostegno degli importanti progetti di solidarietà sociale in cui operano le due Associazioni.

Cosa è un Flash Mob?
Flash Mob (dall’inglese flash: lampo, inteso come cosa rapida, improvvisa, e mob: folla) è un termine coniato per indicare una riunione, che si dissolve nel giro di poco tempo, di un gruppo di persone in uno spazio pubblico, con la finalità comune di mettere in pratica un’azione insolita. Il raduno viene generalmente organizzato via internet (email, social networks) o telefonia cellulare. Le regole dell’azione possono essere illustrate ai partecipanti pochi minuti prima che questa abbia luogo o possono essere diffuse con un anticipo tale da consentire ai partecipanti di prepararsi adeguatamente.
Fonte Wikipedia
Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Non andateci, abbiamo portato nostra figlia a vedere questo flash mob a piazza san silvestro. E’ la cosa più brutta, triste e non adatta ai bambini che si possa immaginare. Trenta babbi natali assolutamente non credibili con occhiali da sole e altre porcherie del genere, più adatti a festa universitaria con livelli alcolemici ai massimi (quindi non capisci la porcata di spettacolo che ti stanno rifilando) che a bambini. Impegnate meglio il tempo vostro e dei vostri figli, magari Alemanno potrebbe impegnarsi ad impiegare meglio i nostri soldi.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome