Home ATTUALITÀ “L’Italia fatta a mano” di Davide Rampello

    “L’Italia fatta a mano” di Davide Rampello

    Per la rubrica “letti per voi” vi segnaliamo un libro molto particolare dedicato a quelli che sono i “beni culturali viventi” del nostro paese: “L’Italia fatta a mano” di Davide Rampello, Edizioni Skira, 117 pag., 24,50 Euro.

    Davide Rampello, regista, scrittore ma anche organizzatore di grandi eventi culturali  è soprattutto noto al grande pubblico per le sue apparizioni in “Striscia la notizia” dove da anni, attraverso i suoi servizi su “paesi e paesaggi”, ci mostra una Italia fatta di straordinari territori e di fascinose ricchezze culinarie. Rampello, accompagnato dalla sua ingombrante seggiola pieghevole, viaggia per il bel paese alla ricerca di borghi ed eccellenze tutte italiane.

    In “L’Italia fatta a Mano – Beni culturali viventi” , attraverso un interessante dialogo con Antonio Carnevale, ci racconta invece quelle che sono le ricchezze del lavoro manuale, quelle che vanno oltre la scultura, l’architettura e la pittura (i più noti beni culturali) e che sono soprattutto fatte di abilità, conoscenze, passione e tradizione.

    Un patrimonio inestimabile che potrebbe rischiare, per moltissime ragioni, di andare definitivamente perduto e che invece costituisce una potenziale ricchezza che nessun paese al mondo può vantare: non soltanto quindi il lavoro artigiano (e gli italiani in questo sono maestri) ma anche l’agricoltura, l’allevamento, la moda.

    I “beni culturali viventi”, in un paese dove un  lunghissimo periodo di crisi economica ha provocato negli ultimi anni la definitiva chiusura di oltre 200.000 piccole imprese, potrebbero essere una risorsa in grado di rilanciare il nostro paese e questo proprio grazie ad una capacità lavorativa senza eguale maturata nel tempo.

    Davide Rampello, dialogando con Carnevale, ci mostra tutto questo avvalendosi peraltro di una corposa documentazione con scritti risalenti, in alcuni casi, ad epoche remotissime.

    “L’Italia fatta a mano” è un vasto e documentato repertorio di abilità lavorative che riguardano tutti i mestieri e tutte le regioni d’Italia e che mostrano come il nostro paese sia un caso unico a livello internazionale; un fatto che la politica non ha ancora ben  compreso e che questo libro, si spera almeno in parte, riesca a far capire a chi ha responsabilità di governo.

    Il libro di Rampello infine è anche un bel libro dal punto di vista estetico con una bella carta (altra eccellenza italiana) e una grafica molto ricercata: una ragione in più per acquistarlo.

    Francesco Gargaglia

    VignaClaraBlog.it

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome