Home ATTUALITÀ Oroscopo semiserio per la settimana del 24 febbraio

    Oroscopo semiserio per la settimana del 24 febbraio

    “Il Principe nel suo territorio settentrionale sarà lasciato solo: lungo le consolari fragor di passi precipitosi e una cappa caliginosa ad oscurar il ventesimo palazzo”: così un frammento, fino ad oggi inedito, di una centuria di Nostradamus anticipava un episodio avvenuto di recente a Roma Nord. In prosa e non in versi, indegni di cotanto maestro, snoccioliamo il verdetto degli astri nel semiserio oroscopo ad locum di VignaClaraBlog.it.

    Ariete (21 marzo – 20 aprile) Marte, esperto placcatore delle vostre aspirazioni, rende complicata la voglia di svicolare e arrivare fino in fondo. Così, mentre gli azzurri dell’Italrugby (prima decade), dopo l’incontro con il Galles, dovranno faticare non poco per superare i prossimi avversari, invece gli abitanti del Fleming  (seconda e terza decade) si ritroveranno ancora molte barriere lungo il cammino, ostacoli che, come dice la Luna un po’ a casaccio, restano lì solo per temprare il carattere dei residenti di via Flaminia Vecchia.
    leggi qui e  qui

    Toro (21 aprile – 20 maggio) Saturno, in vena di consigli stradali non richiesti e con almeno un grillo per la testa, renderà più costosi e arzigogolati i vostri spostamenti. Infatti, mentre i nati della prima e seconda decade firmeranno una pila di cambiali pur acquistare un camper ed evitare così la Ferrovia Roma Nord, invece i nati a Cesano (terza decade), continuando a scervellarsi alla ricerca di percorsi alternativi, mormoreranno di quando in quando: tanto Baccanello per nulla!
    leggi qui e qui

    Gemelli (21 maggio – 21 giugno) La venefica cintura di asteroidi che assedia Giove ha ripercussioni stupefacenti anche sulla vostra vita e sulle vostre abitudini. Così, mentre i nati della prima decade, residenti a Corso Francia, assaporeranno a lungo il “trip” seguito allo sniffamento delle polveri sottili, invece gli individui più inquinanti, appartenenti alla seconda e terza decade, potranno circolare nella fascia verde solo a codici fiscali alterni.
    leggi qui e qui

    Cancro (22 giugno – 22 luglio) Venere, finalmente audace, civettuola e disinibita, mette in primo piano la vostra voglia di trasparenza. Così, mentre molti consiglieri del XX Municipio della prima e della seconda decade mostreranno estrema trasparenza nel far mancare il numero legale anche nella seduta di mercoledì 27 febbraio, così il consigliere Tolli (terza decade) dichiarerà con trasparenza la propria fede calcistica e che il suo colore preferito è il rosso.
    leggi qui e qui

    Leone (23 luglio – 23 agosto) Urano biscazziere vi tenta e  vi confonde, attirandovi nel mondo pericoloso delle scommesse. Così, mentre i nati della prima e terza decade inseriranno monete su monete dentro i cassonetti dell’AMA e ne azioneranno ripetutamente il meccanismo d’apertura nella speranza di visualizzare tre simboli uguali, invece gli appartenenti alla seconda decade, dopo aver ripetuto la formula propiziatoria “buongiorno regione”, si troveranno loro malgrado a sperperare somme ingenti nella versione riveduta e corretta del giro delle sette chiese: il giro delle sette case da gioco del Municipio XX!
    leggi qui e qui

    Vergine (24 agosto – 22 settembre) Una congiuntura sapiente e accattivante di pianeti ridesterà il vostro interesse per la cultura. Così, mentre i nati della prima decade riscopriranno, attraverso la mostra in programma al Casolare 311, l’epopea western che caratterizzò illo tempore il territorio a nord di Roma, invece gli appartenenti alla seconda e terza decade risveglieranno i cinque sensi grazie al Museo Crocetti.
    leggi qui e qui

    Bilancia (23 settembre – 22 ottobre) Una Luna tronfia di dietrologia e di “ve l’avevo detto io…” comunica sarcasticamente che la vostra megalomania è giunta al capolinea. Mentre, infatti, il gigante Gulliver (prima decade fino al bacino, seconda decade dal bacino in su) scoprirà solo troppo tardi di essere stato dotato di piedi d’argilla, invece ai genitori della scuola “Zandonai” (terza decade, la scuola, non i genitori) non resterà altro che intonare al supponente edificio: “cerco un centro di gravità permanente che non mi faccia chiamare i vigili ed evacuare tutta la gente…”
    leggi qui e qui

    Scorpione (23 ottobre – 22 novembre) Saturno, amante della musica e della canzone d’autore, vi lascerà nella dolce balìa e nel magico incanto delle sette note. Così, mentre i frequentatori di Ponte Milvio, prima e seconda decade, fischietteranno soavemente “Bridge Over Trouble Water”, assaporando ogni momento di una serata in buona compagnia, invece gli amanti dell’opera della terza decade saranno accolti a braccia aperte nel mondo suggestivo di Richard Wagner. La Luna consiglia a questi ultimi: resistete all’impulso di invadere la Polonia o qualsiasi altro territorio.
    leggi qui e qui

    Sagittario (23 novembre – 21 dicembre) Astri che girano vorticosamente su loro stessi, coppie di pianeti che compiono rivoluzioni inaspettate: non è decisamente il vostro momento migliore e “ce lo sapete”. Mentre, infatti, i presidenti di municipio della terza decade si sentiranno sfiduciati, non importa se da loro stessi o dal prossimo, invece gli elettori degli svariati municipi di Roma Capitale, appartenenti alla prima e seconda decade, vedranno calare la propria  fiducia nelle istituzioni, essendo tentati di scrivere “Rugantino” su tutte le schede elettorali che capiteranno loro a tiro fino al 2019.
    leggi qui e qui

    Capricorno (22 dicembre –  20 gennaio) Giove, che ha appena finito di leggere “Cronache del Dopobomba” di Philip Dick, prospetta scenari apocalittici e post-atomici. Mentre, infatti, i malcapitati della prima e seconda decade, che hanno vissuto le ultime settimane nella solitudine e nell’ascetismo dei gazebo elettorali di Ponte Milvio, saranno dimenticati e lasciati là ad libitum, invece le scosse di terremoto della terza decade non metteranno a rischio nessuna vita all’interno dell’edificio di via Flaminia, 872, disabitato ormai da tempo.
    leggi qui e qui

    Acquario (21 gennaio – 19 febbraio) “La mancanza, sai, è come il vento”, canta, malinconicamente e sbagliando le parole, un attapirato e attapirante Marte. Così, mentre la mancanza delle primarie renderà avviliti gli elettori del PDL della prima e seconda decade, la mancanza di provette nel poliambulatorio di via Offanego, a Labaro, colmerà di mestizia gli sventurati pazienti della terza decade che, suggerisce una Luna fin troppo pragmatica, faranno meglio a presentarsi muniti anche di garze, lacci emostatici e, ove possibile, di un camice bianco ben lavato e stirato.
    leggi qui e qui

    Pesci (20 febbraio – 20 marzo) Una Venere senza peli sulla lingua, ma con una leggera peluria sul labbro superiore, vi rende eccessivamente comunicativi, accentuando un romanticismo già sorprendente o mettendovi in uno stato d’imbarazzo esagerato . Così, mentre Vincenzo Pira (prima decade) intreccerà una pubblica “corrispondenza d’amorosi sensi” con tutti i presidenti di municipio appartenenti alla terza decade del sagittario, invece i pedoni, i ciclisti e gli automobilisti di corso Francia (seconda e terza decade) si scandalizzeranno per i contenuti scabrosi di nuove pubblicità: i manifesti della campagna elettorale del XX Municipio!
    leggi qui e qui

    Giovanni Berti

    riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

     

    Visita la nostra pagina di Facebook

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome