Home POLITICA Campo rom a Roma Nord, PD XV vuole un Consiglio straordinario

Campo rom a Roma Nord, PD XV vuole un Consiglio straordinario

consiglio straordinario
foto di repertorio

I consiglieri PD del XV Municipio vogliono chiedere un Consiglio straordinario sul caso esploso in queste ore dopo la notizia dello sblocco del bando per il reperimento “di un’area attrezzata nel territorio del Municipio Roma XV o Municipi limitrofi per l’accoglienza e soggiorno di 120 nuclei familiari di etnia Rom“.

E lanciano un appello alle altre forze di opposizione a sottoscrivere la richiesta.

E’ quanto si apprende da una nota del Gruppo PD in XV nella quale si legge che “Il Municipio XV ha bisogno di chiarezza su quanto deciso da Roma Capitale relativamente a Camping River. Una decisione, quella comunale, che non solo contraddice il tanto sbandierato piano di superamento dei campi, ma che è anche in aperto contrasto rispetto a quanto votato dalla maggioranza a 5 Stelle che guida il Municipio.”

“Nessun cittadino merita questa confusione, ma anzi merita chiarezza e assunzione di palesi responsabilità. Chiediamo, con il senso delle Istituzioni che abbiamo, un Consiglio Municipale straordinario sul tema alla presenza dell’Assessore alle Politiche Sociali di Roma Capitale, Laura Baldassarre, e chiediamo alle altre forze di opposizione di unirsi a noi in questa richiesta.”

Il Gruppo PD, infatti, non può chiedere da solo un Consiglio straordinario. Stando al regolamento il Consiglio si riunisce in seduta straordinaria quando sia stata presentata richiesta scritta da almeno un quinto dei Consiglieri e, in tal caso, il Presidente è tenuto a riunire il Consiglio entro dieci giorni dalla richiesta.

Ma al PD mancano i numeri, quindi lancia il suo appello dicendo “invitiamo le altre forze di opposizione a sottoscrivere la nostra proposta. La confusione non aiuta nessuno, ma anzi alimenta un clima di sfiducia che non fa bene al territorio.”

La decisione di sbloccare il bando, esplicitamente finalizzato ad aprire un nuovo campo molto presumibilmente nel territorio del XV in sostituzione del campo River, per il Gruppo consiliare PD “merita una spiegazione pubblica”.

“Il M5S – concludono i consiglieri – chiarisca la sua posizione e la smetta con questa politica pressapochista, secondo cui in rete  dicono delle cose e nella realtà se ne fanno altre”.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Quel che è certo riguarda il fatto che l’opposizione di centro destra in municipio è riuscita a farsi anticipare e scavalcare ” a destra” anche dal PD su un tema come il campo nomadi di Via Tiberina. Auguri…………

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome