Home PONTE MILVIO Crollo a Ponte Milvio, assistenza alloggiativa prorogata per 33 persone

Crollo a Ponte Milvio, assistenza alloggiativa prorogata per 33 persone

crollo-ponte-milvio-novembre

Trentatré residenti degli edifici di via della Farnesina 3, 5, 7C e 7E sono tutt’ora alloggiati in hotel e residence a spese del Comune dopo essere stati allontanati dalle loro case a seguito del crollo della palazzina al numero 5 la cui completa demolizione prenderà il via il prossimo 9 gennaio.

Per i 33 delle 120 persone che in un modo o nell’altro sono state colpite dalla vicenda, l’assistenza alloggiativa scade martedì 10 gennaio ma da quanto si apprende da una nota del Presidente del XV Municipio, Stefano Simonelli, è stata prorogata a tutto il 30 gennaio.

“Considerato che in data 21 dicembre 2016 l’Impresa incaricata per i lavori di demolizione controllata della palazzina di via della Farnesina 5 ha iniziato i lavori di cantierizzazione e considerato che – scrive Simonelli – dalle diverse riunioni e incontri svolti con l’Impresa sopracitata ed i tecnici incaricati dai residenti della palazzina il termine per la conclusione dei lavori di cantierizzazione e messa in sicurezza con demolizione controllata dovrebbero avere termine non oltre fine gennaio 2017, è stato attivato l’iter per prorogare l’assistenza alloggiativa di ulteriori 20 giorni, dal 10 al 30 gennaio.”

In merito a ciò – conclude Simonelli – alle 19 di mercoledì 11 gennaio si terrà una riunione con i residenti interessati nella sala in via della Farnesina messa a disposizione dalla Parrocchia Gran Madre di Dio. A tal proposito ringrazio Don Luigi della disponibilità e generosità dimostrate.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome