Home PONTE MILVIO Ponte Milvio, dopo il crollo cambia la viabilità

Ponte Milvio, dopo il crollo cambia la viabilità

blocco-ponte-milvio

Sono serviti dieci giorni di passione e di caos sulla Cassia, in via Bodio, a Vigna Clara, in via di Vigna Stelluti,e più in generale in tutta l’area intorno a  Ponte Milvio per attuare una nuova disciplina di traffico che alleggerirà i disagi causati dal blocco stradale (e pedonale) messo in atto in via della Farnesina al congiungimento con via Orti della Farnesina dal 24 settembre, subito dopo il crollo parziale della palazzina con dieci famiglie rimaste senza abitazione.

Da subito e in tanti l’avevano suggerito: invertire il senso di marcia in via Prati della Farnesina.

Sarebbe stata l’unica soluzione da adottare subito per creare una una naturale via di fuga che, aggirando il blocco, avrebbe consentito di arrivare proprio sotto il semaforo di piazza Ponte Milvio.

E dopo dieci giorni, oggi, 5 ottobre, ecco finalmente arrivare l’ordinanza del comando del XV Gruppo della Polizia Municipale: con decorrenza immediata e fino al 3 novembre 2016, in via sperimentale, in via dei Prati della Farnesina viene invertito il senso di marcia e quindi scatta il senso unico di circolazione da via della Farnesina a Piazzale di Ponte Milvio.

Per prenderla occorre arrivare alla fine di via degli Orti, girare a destra in via della Farnesina e dopo circa 50 metri, sulla sinistra, ecco via dei Prati.

Peccato che alle 12.30 di oggi, nonostante l’ordinanza sia stata resa pubblica dal primo mattino addirittura datata 4 ottobre e nonostante dica “decorrenza immediata”, nessun cartello avvisa del cambio di viabilità e gli agenti della Municipale presenti affermino “chissà quando sarà attivata”.

Successivamente, un comunicato di Stefano Simonelli, presidente del XV Municipio, avverte che il cambio di viabilità sarà in vigore dalle 13 di giovedì 6 ottobre.

via-prati-della-farnesinaLa nuova disciplina prevede un’altra novità in via Guglielmo Imperiali di Francavilla, stradina che costeggia le mura della Chiesa Gran Madre di Dio e normalmente a doppio senso di marcia, che sempre con efficacia immediata e sempre fino al 3 novembre 2016, diventa a senso unico da via Cassia a via Antonino di Giorgio (eccetto che per i mezzi di soccorso ed emergenza). Anche questa sarà in vigore dalle 13 di giovedì 6 ottobre. 

via-francavilla

E’ quanto dunque si apprende oggi dal sito web del XV Municipio integrato poi dal comunicato del Presidente.

Ma si poteva forse fare di più, per decongestionare Piazza Giochi Delfici e Vigna Clara tutta servivano provvedimenti più drastici, anche se temporanei, come il doppio senso in via Nemea e l’accesso diretto sulla piazza da via Zandonai per evitare il lungo giro tortuoso fino a metà di via Orti della Farnesina. Ma non solo, anche l’inversione del senso unico di via Belloni (strada oggi di fatto utilizzata esclusivamente dai residenti) per consentire lo sbocco su piazza Giochi Delfici alleggerendo di tanto il traffico di via di Vigna Stelluti.  Provvedimenti drastici e coraggiosi. Arriveranno?

Claudio Cafasso

Visita la nostra pagina di Facebook

12 COMMENTI

  1. In realtà ho provato a passare a via prati della Farnesina ma ancora non si può.
    I vigili hanno detto che non è ancora attiva la nuova viabilità e ad oggi non sanno quando entrerà in vigore

  2. Non capisco come si prende via della Farnesina, scrivono di arrivare fino alla fine di via orti ma se è senso unico a scendere!!!

    • è semplicissimo, forse lei non conosce bene la zona ? insomma, deve fare tutta via degli orti fino alla fine poi quando arrivata all’angolo dove c’è la pasticceria bar Rispoli deve girargli intorno prendere via della Farnesina e dop 30-40 mt a sinistra trova via dei Prati…. più facile di cosi’ ?

  3. Guarda mi sono pure fermata a parlare con i vigili, dicono che cambierà la viabilità ma non sanno quando!!
    Almeno per oggi non se ne parla

  4. Sarebbe corretto richiamare la celebre frase “la montagna ha partorito il topolino”.
    Per di più, durante il difficile parto (caspita, durato dieci giorni!!!), è stata tagliata, oltre al cordone ombelicale, anche la comunicazione tra Municipio XV e Polizia Municipale, per cui i primi determinano “con decorrenza immediata” ma i secondi nulla sanno da quando parte “l’immediato”.

    C’è voluto in extremis anche il “tavolo tecnico” Amministratori/Polizia Municipale/Responsabili Uffici Tecnici/Aziende partecipate/rappresentanti commercio e residenti di ieri mattina, 4 ottobre.

    Nonostante il tavolo proprio tanto “partecipato” non sia stato poiché più che una interlocuzione tra soggetti diversi si è trattato di una veloce esposizione di idee da parte dei rappresentanti dei commercianti e dei residenti a tutti gli altri che benevolmente hanno ascoltato, ma poi la riunione tecnico-politica – quella vera – si è tenuta a porte chiuse, fuori i rappresentanti una volta finito il giro, eppure qualche minima ideuzza un po’ più coraggiosa e incisiva era stata messa sul tavolo dagli inesperti commercianti e cittadini.

    Ma, evidentemente, ci sfuggono le regole imperscrutabili della mobilità urbana.

    E’ evidente che le decisioni spettano, solo e solamente, a chi amministra e a chi comunque ricopre ruoli di responsabilità, ma, proprio per questo motivo, chiediamo loro iniziativa, tempistiche adeguate e coordinamento esecutivo.
    Grazie.

    Paolo Salonia
    Portavoce Comitato Abitare Ponte Milvio

  5. Stamattina ero in via Orti della Farnesina tra le 12,30 e le 13,30, deserta, passava una macchina ogni tanto, con grave ripercussione dei commercianti, a partire dalla girata di via Nemea e fino al bar che fa angolo con via dei Giuochi Istmici. Evidentemente la viabilità va messa meglio a punto. I negozianti non intendono subire danni economici e sono in subbuglio.

  6. Direi che è una buona soluzione, mi permetto di segnalare che era contenuta esattamente nella comunicazione che ho inviato come soluzione 2 lunedì mattina al Presidente Simonelli e al comando della Polizia locale.
    Vorrei esprimere la mia soddisfazione nei confronti del Pres Simonelli, come ho espresso anche durante la riunione del gruppo tecnico, per avere invitato i comitati di quartiere alla riunione tenutasi ieri alle 10 in Municipio, è una novità molto gradita e spero che si ripeta in futuro come metodo di governo del Municipio.
    Vorrei specificare, come era scritto nella mia comunicazione predetta, che si dovrà forse procedere a togliere una fila di auto da via Prati della F. perchè è una strada notoriamente stretta e non adatta smaltire un traffico intenso, e meno che mai camion o autobus.
    Carmine Perrone Comitato Ambiente e Legalità Ponte Milvio

  7. Stamattina 6 ottobre ore 8.00 nessuna modifica (delle poche previste) ancora realizzata. Nessun vigile presente agli incroci cosa del resto ormai abituale. Se ne stanno in macchina vicino alle transenne e basta. Il Municipio come sempre dà prova della sua inefficienza e scarsa attenzione ai cittadini.

  8. Stamane ore 7.55 la pattuglia della Municipale era all’angolo di via Prati della Farnesina e quando ho detto che avevo letto su Vignaclara Blog del cambiamento del senso di marcia mi hanno quasi derisa, dicendomi che dovevo invece fidarmi dei cartelli!
    Nel frattempo mai un vigile che pattugli Via di Vigna Stelluti, dove tutti continuano a parcheggiare in doppia fila e in divieto di sosta, rallentando ulteriormente il traffico già congestionato.

    • Stanno li senza fare nulla. Altro che al servizio dei cittadini. Nonostante il caos se ne fregano delle macchine in divieto di sosta o in doppia fila. Sia a Vigna Clara che a via Bodio. Del resto se chi li guida è incapace….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome