Home AMBIENTE Amianto a Tor di Quinto, Pezzella (FI): “A breve Bertolaso farà sopralluogo”

Amianto a Tor di Quinto, Pezzella (FI): “A breve Bertolaso farà sopralluogo”

baiardo rifiuti7

“In via del Baiardo l’area deve essere bonificata, recintata e videosorveglianza, serve un nuovo e più ampio progetto quadrilatero. A breve sopralluogo con Guido Bertolaso.”

E’ quanto dichiara Massimo Pezzella, vice coordinatore Forza Italia Municipio XV e responsabile Dipartimento Ambiente Forza Italia Roma,a seguito della denuncia di VignaClaraBlog.it sullo scempio in atto in via del Baiardo, a Tor di Quinto, dove oltre alle tonnellate di rifiuti vari sversati negli ultimi due anni, da pochi giorni quintali di lastre di amianto si sfaldano sotto il sole.

“Non si possono vedere ancora paesaggi completamente deturpati da ogni tipo di rifiuto. In Via del Baiardo non solo c’è di tutto ma stiamo assistendo ad una vera e propria bomba di inquinamento ambientale che giorno per giorno sta contaminando la circostante area.”

“Nessuno ha fatto nulla – sostiene Pezzella – il Municipio Roma XV di concerto con le altre Istituzioni coinvolte non si è curato di mettere in sicurezza l’area con una recinzione e con muretti di contenimento per non far entrare nessun mezzo o persona nell’area. Sarebbero bastate inoltre alcune telecamere messe in alcuni punti per scongiurare il transito di mezzi; dovevano essere coinvolte le associazioni di Guardie Ecozoofile che giornalmente pattugliano in maniera autonoma e gratuita i parchi e il territorio e che non sono mai state sentite per un progetto specifico da questa Giunta Municipale proprio per questa area.”

“Ancora una volta – incalza l’esponente FI – si sta dimostrando un’incapacità consolidata per gestire e tutelare tutto ciò che è ambiente nel Municipio Roma XV. Vorrei ricordare alla quasi decaduta giunta Torquati che Roma Nord ha un’importante realtà di Parchi Regionali e urbani e aree verdi.
Mi batterò, dopo il 5 giugno, affinché uno dei primi provvedimenti sia proprio quello di attivare un progetto di bonifica e sorveglianza di tutto ciò che è verde pubblico nel Municipio Roma XV.”

“È giunta l’ora per gli incapaci di mettersi da parte, l’ambiente è un tema serio e non si può far tutelare da dilettanti. Nei prossimi – conclude Pezzella – programmeremo un sopralluogo con il Candidato a Sindaco Guido Bertolaso.”

 

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Gli accumuli di materiale sospetto presenza amianto come quello segnalato, derivano da pratiche di sopravvivenza dovute agli alti costi per le P.M.I. di rimozione dell’amianto che si mangiano i profitti.
    Sommariamente chi aveva il voto ed il consenso di un popolo “Liberista” (PD/PDL) avrebbe dovuto inventare sistemi di tutela delle P.M.I. come incentivi o accordi o altro finalizzato alla tutela della salute ed alla salvaguardia delle imprese. I costi di trattamento, condizionamento, smaltimento ecc. ecc. dell’amianto che devono essere svolti obbligatoriamente da ditte altamente specializzate non sono alla portata dei singoli (questo lo sanno tutti!).
    Il tema è noto da anni e le conseguenze di questi ritardi sono visibili nei risultati delle consultazioni elettorali.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome