Home TIBERINA Chiusura del River, Chirizzi (PD): “Un flop targato M5S”

Chiusura del River, Chirizzi (PD): “Un flop targato M5S”

campo rom river

“Il 30 giugno dovrebbe essere la data stabilita dall’amministrazione Raggi per la chiusura definitiva del campo nomadi River di Via Tenuta Piccirilli. In realtà entro quella data verranno solamente cessate le utenze a carico del Comune e saranno portati via i moduli abitativi di proprietà dello stesso. Il Comune si ritira, mentre le persone attualmente residenti al River continueranno a stare lì. Roba da matti!”

Così in una nota Luigina Chirizzi, consigliera PD nel Municipio XV, sostenendo che “se il Sindaco Virginia Raggi e il Presidente del XV Stefano Simonelli ci avessero detto due anni fa che per chiudere i campi nomadi intendevano questo glielo avremmo impedito. Ad ogni azione dell’amministrazione la situazione sulla Tiberina è peggiorata per tutti, per i residenti di via Tenuta Piccirilli e per quelli del River”.

“L’abbandono del campo – incalza Chirizzi – è stato progressivo: in questi anni si sono arenati i piani di recupero urbanistico Tiberina km 2/3 e Sant’Isidoro, il risanamento igienico sanitario è bloccato, i cantieri Acea sono fermi. Un quadro desolante, edificato da incompetenti. Nessuno di noi ha mai pensato che chiudere un campo nomadi fosse semplice, ma la situazione che si  è creata è insostenibile”.

“Venga il Sindaco a Prima Porta, si renda conto di quali e quanti problemi ha creato e individui delle soluzioni. In alternativa – conclude – dopo il confronto istituzionale richiesto dal gruppo PD, avvieremo una fase di mobilitazione”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome