Home POLITICA Stefano Simonelli, M5S, è il nuovo presidente del XV Municipio

Stefano Simonelli, M5S, è il nuovo presidente del XV Municipio

stefano-simonelli-2

Stefano Simonelli, 49 anni, candidato del Movimento 5 Stelle, è il nuovo presidente del XV Municipio. Si è aggiudicato la vittoria al ballottaggio con il 58,6%, pari a 31.826 voti, ben 17.217 in più di quelli ottenuti al primo turno raccogliendoli a man bassa nel bacino elettorale del centro-destra.

Il contendente, il presidente uscente Daniele Torquati, si è fermato invece al 41,4% con 22.448 voti, 4.544 in più di quelli avuti lo scorso 5 giugno.

I dati sono stati resi noti dall’Ufficio Elettorale del Comune con l’avvertenza che non sono ufficiali ma indicativi, quelli definitivi saranno rilasciati a cura dell’Ufficio Centrale Elettorale presso il Tribunale Ordinario di Roma. Ma visto che non è mai accaduto che quest’ultimo abbia smentito i dati dell’elettorale del Comune, la vittoria di Simonelli è certa.elezione simonelliProfessionista dalle molteplici esperienze nel comparto del turismo e delle gare d’appalto, principalmente nei settori speciali, Stefano Simonelli è nativo di Bolzano ma residente a Roma da sempre. Nel XV vive dal 1998, prima in via di Grottarossa e dal 2007 a Prima Porta. Non è sposato, convive con la sua compagna, ed oltre al lavoro è impegnato in attività a scopo umanitario che svolge sia in Italia che all’Estero.

Stabilire un rapporto diretto con i cittadini rendendoli attori del suo governo sarà la prima priorità. Non a caso, così ha concluso una nostra recente intervista: “chi deciderà di darmi fiducia non dovrà fermarsi al voto, ma dovrà rimboccarsi le maniche e agire in prima persona per sentirsi parte integrante di un processo di cambiamento.”

Al neo presidente gli auguri di buon lavoro da parte della nostra testata.

Per quanto riguarda l’elezione del sindaco, i 57mila votanti nel XV così si sono espressi:elezione sindaco nel XV

Visita la nostra pagina di Facebook

25 COMMENTI

  1. Ci aspettiamo grandi cose da lui, dopo due amministrazioni sterili che poco hanno migliorato la qualità della vita di questo municipio. IL M5S ha un’occasione unica e non può sprecarla

  2. Spero abbia vinto la politica del fare,cominciamo a fare ciò che è necessario,poi ciò che è possibile e forse un giorno ci ritroveremo a fare anche l’Impossibile…

    • Gentile Matteo, riteniamo che occorra almeno una decina di giorni, se non di più. I risultati devono essere infatti validati dall’Ufficio Centrale Elettorale presso il Tribunale Ordinario di Roma dopo di che agli eletti deve arrivare una comunicazione formale di avvenuta nomina da parte della Prefettura. A quel punto potrà essere convocata la prima seduta di Consiglio nella quale si procederà alla convalida formale del Presidente del Municipio, dei 24 consiglieri eletti e all’elezione del Presidente e dei due vicepresidenti del Consiglio. Tanto per darle un’idea sui tempi, nel 2013 il ballottaggio si chiuse il 10 giugno e la prima seduta di consiglio si tenne il 27 dello stesso mese.
      Cordiali saluti.
      La Redazione

  3. E speriamo che nella giunta del neo presidente siano designate persone all’altezza e soprattutto che non vengano imbarcati, come sono certo non accadrà, esponenti di altri partiti che hanno concorso in queste elezioni.

  4. Ho acquistato casa in zona nel 2010, e, venedo dal centro avevo trovato molto bello il punto (nei pressi del Parco Papacci).
    Da allora ho visto degradarsi continuamente la zona fino a divenire una vera pattumiera.
    Ora abbiamo venduto non trovando il parco neanche più sicuro, abbandonato come è al degrado e alle varie “gang” straniere, che possono inperversare visto che non c’è mai stato controllo…
    Ora Simonelli, facci dimenticare la vergogna della Giunta Torquati e l’inutilità dell’ex assessore Elisa Paris, sotto il cui mandato la zona di Via Veientana è riuscita non solo a non disfarsi dell’ecomostro di via Veientana, ma addirittura ad averne un secondo, uno scheletro in cemento armato sorto proprio di fronte alle finestre di casa sua, indisturbato e ora ovviamente abbandonato da mesi…
    Per non parlare dei materassi che ormai vengono abitualmente abbandonati per la strada e lì restano anche per mesi, a volte pare di essere a Bogotà o Città del Messico…..
    Chi vuole può venire a visitare il nuovo mostro di cemento (un controllino preliminare ai permessi no eh?) in vicolo Veientano.
    Complimenti giunta Torquati!!!
    Ora non resta che dimenticare sta gente (cercatevi un lavoro e smettetela di stare a libro paga dei cittadini), mettersi di impegno e cambiare sta città, tornando ad avere al dignità persa con questi signori cominciando dal nostro municipio.
    BENVENUTO SIMONELLI!!!!

  5. Al Neopresidente eletto del 15° Municipio suggerisco di nominare nel nostro Municipio persone semplici con idee e voglia di fare con urgenze le seguenti operazioni:
    1. Sicurezza cittadini;
    2. Immondizia;
    3. Traffico stradale;
    3. Pulizia Strade;
    4. Buche e rifacimento asfalto strade;
    5. Rotonda davanti la Stazione F3 La Giustiniana (Cassia);
    6. Apertura strada laterale Ospedale S.Andrea di transito dal GRA a Via di Grottarossa;
    7. Cura del verde pubblico e potatura periodica di alberi in strade adiacenti la Via Cassia.
    VEDI: Via Antonio Labranca;
    8. Risoluzione Cinghiali vaganti nel ns. Territorio;
    9. Ripulire fogne varie per far defluire le acque pluviali e relativa disinfestazione per ratti;

    • e per fare tutte queste cose secondo lei servono solo delle “persone semplici” ? cioè basta che ci andiamo io lei e qualche amico del bar tutti senza un briciolo di espereinza per risolvere questi problemi ? mi scusi ma mi sembra proprio una ingenuità !

      • Infatti, non bastano le idee, bisogna avere le competenze tecniche e sapersi destreggiare con i vincoli di bilancio

  6. Auguri al Neo president Simonelli. Non dimenticare le communità straniere visto la presenza massicia di lavoratori strenieri a Roma nord.
    Buon Lavoro da me F.T., Presidente della Communità Sierra Leone nel Lazio, residente nel XV municipio.

  7. vivo nel XV da quando sono nata. Auspico proprio che i nostri voti siano utili a eliminare il degrado che affligge il nostro municipio da alcuni anni a questa parte. Molti auguri al neo eletto, che sappia circondarsi di persone fattive e intraprendenti. Ne abbiamo tutti bisogno

  8. I miei di sinceri e sentiti auguri nella speranza che porti una vera e sincera ventata di cambiamento e di pulizia in tutti sensi!
    anche io per quanto posso darò il mio contributo.

  9. Un grande in bocca a lupo al nuovo presidente e alla sua giunta con l’augurio che riescano presto a restituire dignità ad un municipio abbandonato da tempo.
    Raccolgo l’invito mettendomi a disposizione nel dare una mano in particolare per il quartiere Vigna Clara.
    Buon lavoro.

  10. Presidente io abito a cesano e fin ora non è stato fatto nulla per il mio quartiere anzi con la giunta di sinistra il degrado e aumentato io spero che con lei ci sia veramente il cambiamento che io e tanti come me aspettano da tanto tempo non si dimentichi di cesano.
    Auguri di buon lavoro

  11. Discontinuità, ecco cosa mi aspetto. In via prioritaria e qualificante discontinuità sui problemi strutturali del territorio, che non sono certo buche, traffico, immondizia, verde pubblico……….
    Scelte che presuppongono autonomia, autorevolezza e visione politica di lungo termine.
    Tutto il resto, come diceva il Califfo, è noia.

  12. Sappiamo che sicuramente non avrai la bacchetta magica ci sono molte cose da fare e immagino che abitando qui sai cosa serve fare., ma per favore non lasciare indietro la periferia. Buon lavoro

  13. Sono di FDI-AN un iscritto senza ambizioni, ho votato FDI-AN per Foglietta e per Mori di FDI-AN, mi piace e mi appartiene lo slogan di Mori “Io sto con gli Italiani!” che vuol dire trovare ispirazione dall’essere cittadino Italiano, un pensiero politico di Centrodestra autentico.
    Sono investito dalla Crisi del Paese come tutti e confido nelle Istituzioni perché danno risposte alle persone e nonostante le alte percentuali preoccupanti di quelli che non vanno a votare i Municipi stanno ancora in piedi però non mi piace il Movimento Cinque Stelle ne i suoi esponenti soprattutto per questa apparente assenza di pensiero politico.
    Era meglio Torquati ma rispetto la volontà popolare.
    leosc cittadino mio malgrado del Municipio XV

  14. gentile Stefano Simonelli,
    abito nel quartiere la giustiniana e siamo sommersi dalla spazzatura!!!
    via galli ,via della giustiniana ,via cassia sono montagne di sacchi d immondizia…
    ho notato proprio questa mattina che in altri quartieri i cassonetti sono in ordine ,sono tanti e sono puliti!!cio’ vuol dire che alla giustiniana l ama non esiste proprio !!!! non passano i camion della spazzatura…possibile ????!!!si puo’ fare qualcosa a riguardo ???
    grazie e buon lavoro

  15. @Simone, di quello che ha realizzato Giacomini non ne so niente, però “per capire” un giro per il municiio xv me lo sono fatto, come sempre rispetto la volontà popolare, Giacomini, Torquati, Simonelli.
    L’Amministrazione Torquati che ho seguito abbastanza, a mio modestissimo avviso ha bene interpretato il momento, il proplema dei problemi, l’assenza grave di risorse economiche e di prospettive, realtà dura da digerire e povero Torquati se potesse parlare!
    Anche se sono di FDI-AN proprio con Torquati (PD) questa realtà, il problema dei problemi, l’assenza di risorse e di prospettive, sembrava essere stata accolta e sembrava essere iniziato un nuovo corso per la popolazione e per la politica.
    Sono sicuro che con maggiore fiducia e coraggio oggi al Governo del Municipio ci sarebbe potuto stare proprio Giorgio Mori di FDI-AN che conosco come referente politico di FDI-AN ma gli elettori che forse conoscono le cose meglio di me non sono stati daccordo.
    Personalmente devo lamentare risultati personali al di sotto delle aspettative ed essere oggi nel mucchio degli sconfitti mi pesa abbastanza, me ne farò una ragione, per adesso……..
    leosc

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome