Home POLITICA Ballottaggio in XV, Simonelli (M5S): “Mai fatto appelli a chicchessia”

Ballottaggio in XV, Simonelli (M5S): “Mai fatto appelli a chicchessia”

stefano simonelli

Stefano Simonelli, candidato M5S alla presidenza del XV Municipio e che domenica 19 giugno se la dovrà vedere al ballottaggio con Daniele Torquati, reagisce duramente a quanto affermato dagli esponenti della Lista SI in un comunicato di martedì 14 giugno.

Nello stesso infatti si diceva: “In merito al ballottaggio nel XV Municipio di Roma, Sinistra X Roma considera incompatibili con le loro proposte politiche gli appelli provenienti da Stefano Simonelli….”

Un’affermazione che – stando al candidato M5S – non risponde assolutamente al vero e che lo ha indotto a diramare il seguente conciso e duro comunicato:
“A seguito di quanto dichiarato dalla Lista SI preciso tassativamente che non ho mai lanciato appelli a chicchessia. Il Movimento 5 Stelle non richiede voti ma apprezza la presa di consapevolezza di quanti vorranno dargli fiducia e credere nel programma presentato.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome