Home POLITICA Amministrative, Bertolaso: “Io non mollo” e getta l’amo a Marchini

Amministrative, Bertolaso: “Io non mollo” e getta l’amo a Marchini

Guido Bertolaso

Bertolaso a tutto campo in trenta minuti. Nella trasmissione “In mezz’ora” di Lucia Annunziata, l’ex capo della protezione civile e candidato sindaco a Roma per Forza Italia ha smentito tutte le voci su un suo possibile ritiro dalla corsa al Campidoglio. Non lo farebbe neanche se a chiederglielo fosse Silvio Berlusconi in persona. “Perché me lo avrebbe già chiesto, sembrerebbe bizzarro se ci fosse questa idea” ha ribadito con forza.

E alla conduttrice che più volte lo pungola sull’ipotesi, dichiara perentorio: “Se lo scordi. Sono così certo di andare avanti, ma le pare che altrimenti sarei venuto qui? Fra l’altro mi dicono che secondo i sondaggi sarei tra il 16 e il 18%. Io sono ottimista, sono abituato a vincere”, afferma prendendo un impegno con l’Annunziata: “diciamo che se fra un anno, quando sarò sindaco, gli impegni che sto prendendo non saranno stati mantenuti, vengo qui e lei mi mena”.

Il ticket con Marchini. “Un binomio formidabile, io sindaco e lui presidente del consiglio comunale”. Si esprime così Bertolaso lanciando l’ipotesi di un ticket con Alfio Marchini candidandolo al ruolo di “suo” presidente dell’Assemblea Capitolina.
Lo definisce “un valore aggiunto per la città” visto che “anche lui è indipendente e ha già una esperienza in consiglio comunale durante la giunta Marino”.

Fendenti agli avversari. Gli ultimi minuti della trasmissione sono dedicati ai due principali avversari, Giorgia Meloni e Roberto Giachetti, criticati da Bertolaso perchè nessuno dei due si è dimesso da deputato.
“Si  tengono così una bella ancoretta di salvataggio continuando a fare i parlamentari. Se avessero veramente voglia di fare il sindaco sarebbe stato più onesto dire ‘ci tengo tanto a farlo e sono convinto di vincere che lascio il mio posto di parlamentare’, ma non lo hanno fatto”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome