Home TOR DI QUINTO Discarica via del Baiardo, esito scontato dal Consiglio del XV

Discarica via del Baiardo, esito scontato dal Consiglio del XV

sequestro-baiardo
foto di VCB

Chiedere di chiudere urgentemente l’accesso alla discarica con una barriera di new jersey; far attivare ogni procedura utile per la bonifica totale dell’area; chiedere di convocare d’urgenza il Comitato dell’Ordine della Sicurezza di Roma Capitale per una seduta straordinaria dedicata al problema.

Con queste tre prevedibili richieste al presidente del XV Municipio, dopo tre ore di schermaglie fra centro-destra e centro-sinistra si è chiuso il Consiglio straordinario convocato d’urgenza giovedì 13 ottobre sulla discarica abusiva in via del Baiardo, a Tor di Quinto. Una discarica di sei ettari (nonostante qualcuno abbia tentato di minimizzarne le dimensioni) sulla sponda del Tevere che da oltre tre anni è stata oggetto di denunce da parte della nostra testata e recentemente anche da parte di TV locali e nazionali.

Una discarica messa sotto sequestro giudiziario pochi giorni fa per ordine della Procura della Repubblica di Roma, sulla quale sono in corso ben tre indagini, ubicata su territorio demaniale ed affidata ora alla custodia della Regione Lazio. In questo scenario il Municipio può solo fungere da pungolo verso istituzioni di livello superiore ed è questo l’impegno che il Consiglio ha chiesto al presidente Stefano Simonelli.

A margine della seduta, Fabrizio Santori, consigliere FDI in Regione Lazio, ha dichiarato che “Via del Baiardo, e la zona golenale attigua, ad oggi necessita di una bonifica che la riporti alla sua originale condizione. Questo ambito territoriale possiede una rilevanza sociale ed economica importante, e rappresenta una risorsa ambientale culturale e turistica di importanza strategica, anche grazie alla vicinanza del fiume Tevere, in grado di divenire la spina dorsale di un progetto ambientale di tutto riguardo. E’ necessario, pertanto, mettere a punto un programma di intervento straordinario che preveda la disponibilità di risorse aggiuntive rispetto a quelle ordinarie”.

“Bene l’approvazione della proposta di risoluzione presentata dai nostri due consiglieri in Municipio XV, Imbimbo e Mocci” gli ha fatto eco Alessandro Onorato, consigliere della Lista Marchini in Campidoglio, aggiungendo: “Adesso si passi dalle parole ai fatti e l’Amministrazione si attivi seriamente per ripristinare ordine, legalità e igiene in via del Baiardo. Non possiamo aspettare, ogni giorno che passa la nostra città perde una possibilità di rinascita”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome