Home CRONACA Tor di Quinto, la lapide di Ciro tornerà al suo posto

Tor di Quinto, la lapide di Ciro tornerà al suo posto

lapide Ciro

“La lapide in memoria di Ciro è stata rimossa da un ragazzo che la sta ripulendo per poi ricollocarla al suo posto. Vi chiediamo di stare tranquilli che tutto ritornerà a posto”.

Così, su facebook, annuncia l’Associazione Ciro Vive tranquillizzando gli animi di tutti coloro che si erano scandalizzati dalla sparizione della lapide in memoria di Ciro Esposito che, nei giorni in cui si concludeva il processo a carico di Daniele De Santis con la condanna 26 anni per aver ucciso il giovane tifoso napoletano, era stata posta da mani ignote in viale Tor di Quinto, nei pressi dell’ormai famoso civico 57B davanti al quale il 3 maggio 2014 erano stati esplosi quei colpi di pistola che portarono alla morte di Ciro dopo 53 giorni di agonia.

La lapide, però, tre giorni fa era stata imbrattata tutta di rosso e poi, domenica mattina era addirittura sparita. Anche il Commissariato di Ponte Milvio e la Digos stavano indagando sulla sparizione quando un laconico messaggio di un anonimo utente facebook ha avvertito l’associazione Ciro Vive: “ho tolto io la targa, la sto ripulendo per riposizionarla dove era”, sempre davanti al 57B.
Dopo aver appurato la bontà dell’affermazione, è la stessa Associazione che dà conferma del fatto: “state tranquilli che la targa tornerà al suo posto”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome