Home ARTE E CULTURA Li Sette Giorni de l’11 Marzo

Li Sette Giorni de l’11 Marzo

Sette, come le note del pentagramma, sono le allegre quartine in dialetto romanesco scritte anche questa domenica dal nostro vernacoliere sor Giovanni Berti per ripercorrere le sette notizie più interessanti o curiose degli ultimi sette giorni. E’ il Vernacolo di VCB con il quale la redazione vi augura buona domenica.

.
Ma si se deve annà a cinquanta su Corzo Francia,

armeno accosì dice chi de dillo cià ‘a competenza,

allora, volenno utilizzà sempre ‘a medéma bilancia,

in via Farnesina annamo a pedagna, pe’ prudenza?

Limiti de velocità

Armi e bagaji fatti, da Roma Nord me ne vado via,

nun conta esse capace, nun è apprezzato er sudore;

però sempre ar sicuro ner profonno de l’anima mia,

arimane ‘a città senza tempo, unico e granne amore.

Roma Nord addio…

Ahò, in Italia li smaneggi sò in sempiterno ritardati,

essenno ‘sto vezzo de noantri ‘n atto assai recidivo;

ma l’eccezzione a la regola ‘a trovi a via Capoprati:

acchittato in un amen er novo campeggio abbusivo.

Cotto e magnato l’insediamento abbussivo

Er Parco d’a Pace nun tiene fede ar nome cche cià

e è addiventato ‘no spazzio tutt’artro che godibbile;

giochi inutilizzabbili, artalene de più de vent’anni fa:

trascorece ‘n pommeriggio? Missione impossibbile!

Ce vorebbe Tom Cruise!

Arotate ‘i pedoni mentre in machina ve ‘mbellettate,

ciavete li pezzi de ricambio pe’ ‘sti tempi assai duri,

si ‘a vostra cucina fa fumo, ar telefono da ore state:

donne, è arivato l’otto de marzo: baci e tanti auguri!

8 marzo: viva ‘e donne!

A Roma se diceva che quello dai barbari nun fatto

venne in seguito fatto co’ granne stile dai Barberini;

passeno l’anni, anche ‘i secoli, e, me ne darete atto,

‘a storia se ripete ar Foro Italico o Foro Mussolini.

Barbari e Barberini a li tempi de noantri

V’aricordate der probblema der ZeroTrentaNove?

Der bus che se blocca pe’ le machine parcheggiate?

Er sor Ivo ce informa che ce sò arcune bbone nove:

speramo che er bus s’aresterà soltanto a le fermate!

Incora riguardo ar ZeroTrentaNove

.

                                          © riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Grazie al sor Giovanni Berti per essersi ricordato del problema dello 039 e della sosta selvaggia a Labaro..

    Ora, però, arriveranno sempre “bbone nove”.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome