Home ARTE E CULTURA Li sette giorni der 9 ottobre

Li sette giorni der 9 ottobre

“domenica e’ sempre domenica, se sveja la città co’ le campane, ar primo din don der gianicolo, sant’angelo risponne din don dan…” così inizia una famose canzone degli anni ’50, portata al successo da Renato Rascel, i cui versi prendiamo a prestito per dire che, a Roma Nord,  domenica è sempre domenica con il Vernacolo di VignaClaraBlog. Sette quartine in stretto dialetto romanesco per ricordare le sette notizie più interessanti degli ultimi sette giorni. L’autore, Sor Berti, e la redazione vi augurano buona domenica.

 Sor Arbore cantava che er clarinetto cià bisogno d’accompagnamento,
che va cercanno ‘na chitarina perchè spassassela in due è er su’ piano;
mò er municipio venti asseconna ‘sto bravo artista, lo vole fà contento,
dicenno che pe’ l’automobbilisti ariva er doppio senzo puro a via Riano.
doppio senzo in arivo a via Riano

Er vernacoliere, se sappia, nun s’atteggia sortanto a saccente criticone,
accosì annunzia lieto che a Cesano è guasi urtimata ‘a pavimentazzione
e che senz’artro ‘sti smaneggi s’ascriveno ner novero de le cose bbone:
certo, si poi un maggior nummero de convoji frequentasse la stazzione..
smaneggi a la stazzione de Cesano

Pensavo che de l’arsenico se ciancicasse sortanto drento li libbri gialli,
un espediente escoggitato pe’ a sora morte corporale rigalà ‘na mano!
Ho solo arieggiato li denti, ho cantato troppo in fretta come certi galli:
ortre ar veleno de Agatha, s’aspettamo li vecchi merletti a Bracciano?
Bracciano: arsenico e…vecchi merletti?

Brevissime interuzioni de corente elettrica a Roma Nord, a La Storta:
robba de ordinaria amministrazzione, ce s’adatta sereni a la bbisogna!
Ma si, puta caso, ‘sto black-out se prolunga troppo’a prossima vorta,
se core er rischio che sii in arivo ‘na fraccata de lavoro pe’ ‘a cicogna!
quanno er black out favorisce l’intimità..

Ahò, a me ‘st’attività sportiva artrui me mette addosso ‘na stanchezza!
Ma, dico io, come je viè in mente a la gente de infliggese ‘sta faticata?
Sarà, ma io ner giorno der Signore a tavola m’aritrovo, è ‘na certezza,
e sfido a singolar tenzone un piatto generoso de rigatoni co’ la pajata!
te la do io ‘a maratona estrema!

Me dimanno sovente quanto deveno tribbolà de via Volusia l’abbitanti,
in vantaggio pe’ due a zero, aspetteno de vedè si ‘sta nebbia se dirada;
ma me sa propio che se deveno affidà a la benedizzione de tutti li santi
perchè ‘sta partitaccia la ponno vince sortanto si realizzeno ‘na goleada!
Via Volusia: 2 a 0 pe’ li residenti. Abbasterà?

A.A.A Asilo Nido cercase pe’ ‘na valanga de mocciosi piagnucolanti:
speramo che quarchiduno batta un corpo, forze drento ‘sta settimana,
e che ‘sta quistione s’arisorva, che se faccia sur serio un passo avanti:
s’oprirà o no ‘sto rifuggio pe’ cacasotto e piscialletto a valle Muricana?
s’oprirà l’asilo nido a Valle Muricana?

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome