Home ARTE E CULTURA Il Vernacolo di VignaClaraBlog.it: li sette giorni der 20 giugno

Il Vernacolo di VignaClaraBlog.it: li sette giorni der 20 giugno

Torna come sempre alle 12 di ogni domenica l’appuntamento con il Vernacolo di VignaClaraBlog.it. e con il sor Berti, il nostro vernacoliere che puntualmente, in stretto romanesco, ha scritto 7 quartine per le 7 notizie più simpartiche degli ultimi 7 giorni. 7x7x7 quanto fa? Fa il Vernacolo di VignaClaraBlog.it: lo leggi in 2 minuti e sorriderai per i successivi 7, o forse più. 

Semo orgojosi de abbità ner municipio de li primati:
in sempiterno ar vertice coi risurtati de la centralina,
stravincemo co’ l’abbusi che nun ponno esse sanati
e puro pe’ le strade de groviera er trionfo s’avvicina!  (clicca qui)

E’ principiata ar municipio venti la rassegna teatrale:
è interessante arternativa ar mondiale suddafricano?
Come corpo de scena sarebbe propio eccezzionale
aritrovasse Giacomini in scena cor teschio in mano!   (e qui)

Penza a l’occhi sgranati der pubblico, de le persone:
infervorato, la parte sua sor Presidente reciterebbe
e, guardanno penzoso l’impianto de climatizzazione,
“appiccià o nun appiccià” a se stesso dimannirebbe!  (e qui)

E nun sò mica finite le proposte pe’ la nostra estate:
giochi de società drento seminterrati e pe’ li cunicoli
e fino a notte fonna feste danzanti e ricche grigliate!
‘ndove? Forze nei pressi der Foro? No, a via Gradoli.  (e qui)

Si sei libbero da impegni, si t’avanzano un par d’ore,
poi tirà su un muro abbusivo pe’ conto de sor Tizzio
o co’ la moje de chi campa solo de lavoro fà l’amore:
‘sta banca der tempo offre ogni genere de servizzio!  (e qui)

Ripulischeno la scola Petrassi li cirifischi californiani
e maggicamente la pecetta o er graffito più nun c’è;
‘sti studenti sò bravi, mejo de li monnezzari nostrani:
e si spedissimo l’AMA a ripulì le strade de Santa Fe?  (e qui)

Crollata pe’ tera er dodici de ottobre causa temporale,
la Madonna in cima ar monte aritrova la collocazzione;
sotto ‘sto celo, cerca de scanzacce un poco de male
e da l’eccerso rigalace in sempiterno la benedizzione!  (ed infine qui)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome