Home ARTE E CULTURA Al via la rassegna teatrale del XX Municipio

Al via la rassegna teatrale del XX Municipio

cultura.JPGPrendono il via le iniziative culturali promosse dall’assessorato alla Cultura del XX Municipio per l’anno 2010 e si comincia proprio questa sera al Parco della Pace in via di Grottarossa dove alle 22 si terrà “Lembo Kids Band”, un concerto di musica popolare romanesca e napoletana organizzato dall’associazione culturale Aretè. Si prosegue poi con una rassegna teatrale organizzata dall’associazione Inscena.

Il cartellone prevede la rappresentazione di “Teatro&Danza” di Elisabetta Minutoli alle 21.30 del 18 giugno al Parco della Pace per proseguire due giorni dopo, il 20 giugno e sempre nello stesso Parco, con “Grande Serata” uno spettacolo del comico Antonio Giuliani che inizierà alle 21.30.
Il 21 giugno, presso il Teatro dell’Ascolto in via Veientana 5, “Stefano Star”, Arditi Recital ed alle 16 del 23 giugno, presso il Centro Sportivo Comunale di via Morro Reatino, “Cabaret Show” di Carmelo Mianulli. L’ultima rappresentazione organizzata dall’associazione Inscena si terrà infine il 23 settembre alle 20.30 presso il teatro Cassia di via S.Giovanna Elisabetta con la rappresentazione “Nero” a cura della Compagnia di Stefano Arditi.

Nell’ambito delle attività culturali 2010 sono inoltre previsti convegni, mostre, seminari e cortometraggi le cui date verranno rese note di volta in volta sul sito del XX Municipio.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. … rabbrividisco… Ma qualcosa di spessore no? Se queste sono le iniziative “cultirali” tanto vale accendere la tv e vedersi zelig, visto il livello…

    Gianluca

  2. @ Gianluca : beato te che riesci a rabbrividere con questo caldo !! Forse occupato come sei a rabbrividire non hai fatto caso che il Comune di Roma è ancora senza bilancio, ne parlano giornali, televisioni, pure “frigo magazine”, possibile che non l’hai letto? E senza bilancio niente soldi ai Municipi e senza soldi si può fare molto poco. Quindi accontentiamoci di quello che abbiamo avuto, sempre meglio di niente. buon freddo.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome