Home ARTE E CULTURA Li sette giorni der 14 Marzo

Li sette giorni der 14 Marzo

Sor Giovanni Berti non ha resistito, questa domenica Il Vernacolo di VignaClaraBlog.it lo ha voluto presentare lui, a modo suo…
Sò le dodici de dimenica e se appropinqua er desinare: che la giornata de festa nun incontri manco ‘n’ostacolo! Quartine da legge da soli o in compagnia de chi ve pare, ecco a voi, lettrici e lettori carissimi, er novo vernacolo!

Sempre de più abbandonato er parco de l’Atleti Azuri d’Itaja.
A Roma, se dice, più de li barbari rovinosi furono li Barberini;
er vernacoliere aggionta – e quarchiduno lo dica si se sbaja! –
che più de ogni cosa fà danno er disinteresse pe’ li cittadini.   (leggi qui)

Ecchice a Labbaro, a via Veientana Vetere pe’ esse precisi.
Er doppio senzo propio nun lo digerischeno tutti li residenti:
“la strada è stretta, gnente marciapiedi!”, protesteno decisi,
ma è storia antica: pe’ fà felice uno, mille resteno scontenti.   (qui)

Ariva drento li coridoi der municipio er dissenso de li cittadini.
Sor presidente intima: “ve faccio arestà e ve faccio portà via!”;
voleno parole grosse, coje tutti a la sprovvista sor Giacomini:
una dimanna: ma quann’è ch’ha fatto er concorso in polizzia?   (qui)

La lotta politica è sconfortante, da digerì pò esse dura,
mica c’ha probblemi a osservallo er neo concijere Pica;
facci ‘na cosa, sor Alessa’, li convochi tutti in questura
e vedrà che se scapicolleranno in men che nun se dica!   (qui)

Le cannele se appicceno e se smorzeno le televisioni:
in bolletta l’azienna elettrica comprenne er sentimento;
accosì gnente lavatrice o partita de coppa de campioni,
cor bujo le coppiette se strusceno e ce ridanno drento.  (qui)

Principia la competizzione de gorf su li prati de l’Orgiata:
omini eppoi ciumache concorreno ner torneo nazzionale;
sur green, vojo parlà l’ingrese, amazing se fà la giornata,
ma state in campana: potrebbe passà quarche cinghiale!   (qui)

Anche pe’ ‘sta dimenica, ecchice a l’esclusiva der vernacoliere:
la fraccata de smaneggi in via Nemea è organizzata dar CONI;
considerato che a li giochi invernali scarno e’stato er medajere
s’è ideata ‘n appendice, ‘no slalom speciale pe’ auto e pedoni!   (qui)

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Sor Berti, eccomi qua, come ogni domenica, anche se non le ho scritto nelle due passate, ma la leggo sempre con grande piacere.
    Desidero ringraziarla pure per due articoli: quello sul Piper (io c’ero!) e quella su Paco de Lucia.
    Buona domenica anche a Lei!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome