Home ARTE E CULTURA Li Sette Giorni der 21 Febbraro

Li Sette Giorni der 21 Febbraro

Torna anche oggi il Vernacolo di VignaClaraBlog.it. Puntuale come sempre  alle 12.00, perchè subito dopo il colpo di cannone dal Gianicolo sia il rombo dell’ironia del nostro sor Giovanni Berti a richiamare la vostra attenzione.  Su cosa? Sulle notizie più interessanti dell’ultima settimana. Ecco, in stretto dialetto romanesco, sette quartine per sette giorni.

 Un conzijo damo subbito ar novissimo concijere Pica
onde evità che amanchi er nummero legale de sicuro
e lo squajasquaja se consumi in men che nun se dica:
sor Alessa’, intimi: “fermi tutti e faccia contro er muro!”.  leggi qui

E’ grande appassionato der sor Mike l’astuto tassinaro
e ‘sto trasporto estremo mostra a la presciolosa coppia.
Se ce penzate mejo, er conto presentato nun è amaro:
li lassa a lo spedale e er costo de la corza je raddoppia. leggi qui

De scena er teatro in dialetto calabrese, reggia Derenti!
La prossima settimana tocca a la Lombardia o a la Puja?
Poi, ancora linguaggi, idiomi antichi e nun ancora spenti?
Assurda e sureale, la seduta finisce a tarallucci e nduja!   leggi qui

Ne le dimeniche de primavera, gnente de mejo de la bici
o de li pattini a rotelle pe’ passà ore carme e spenzierate:
co’ la ciumachella o in compagnia de ‘na cricca de amici
te fai lo slalom fra la monnezza e le vetture parcheggiate.  leggi qui

Pe’ controllà che li smaneggi vengano fatti a regola d’arte
er Sor Giannetto manna a verificà de la strada er manto:
ce stanno l’ispettori comunali: ditte, la fate la vostra parte?
Chi rompe paga, però fino a mò li cocci sò nostri sortanto.  leggi qui

‘Sta sittimana er Piper ha compiuto quarantacinque anni.
Cirifischio nei sessanta, Pink Floyd o Who trovavi drento,
e se eri un rigazzo triste, Nicoletta faceva sfumà l’affanni:
sollevamo li bicchieri pe’ lo storico club de via Tajamento!  leggi qui

Er marito porta la moje ar Sant’Andrea presciolosamente:
er parto se appropinqua, de corza a lo spedale più vicino!
Ner pronto soccorso e drento ar municipio der Presidente
viè ar monno Valerio: ma de siconno nome fa Giacomino?   leggi qui

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome