Home CESANO Cesano, la sindaca Raggi visita la scuola Angelini

Cesano, la sindaca Raggi visita la scuola Angelini

sindaca-raggi-cesano

Questa mattina, accompagnata dal presidente del XV Municipio Stefano Simonelli e dalla presidente della commissione scuole capitolina, Teresa Zotta, la sindaca Virginia Raggi ha fatto visita alla scuola Angelini danneggiata seriamente dalla tromba d’aria abbattutasi su Cesano nel pomeriggio del 6 novembre 2016.

Si tratta – ha detto la sindaca nel prendere nota dei lavori effettuati nei mesi successivi – di un esempio di come l’impegno dei cittadini supportato dalle istituzioni possa superare anche le difficoltà più grandi” mentre Simonelli ha ricordato che “quello che è successo a Cesano è un miracolo. Non c’è stato un momento in cui la cittadinanza ha pianto senza fare. Tutti si sono svestiti dei loro panni, si sono messi una tuta e si sono messi a lavorare. Cesano è rinata da sola. In poco abbiamo riaperto questa scuola”.

La sindaca si è a lungo intrattenuta con i bambini della scuola ai quali ha detto “oggi sono qui per festeggiare la rinascita di questa parte della città e vi devo ringraziare perché siete stati bravissimi anche voi. Ovviamente il pensiero va al maresciallo che è stata la vittima. Il pensiero si stringe a lui e alla sua famiglia“.

Alle parole ha fatto poi seguito da parte degli alunni un lancio di palloncini nel cielo.

Critiche dalla Lista Marchini

Giuseppe Mocci, cesanese doc nonchè capogruppo della Lista Marchini in XV Municipio, non risparmia però le critiche dichiarando che la visita del sindaco è apprezzabile ma tardiva.

Non possiamo dimenticare – sostiene Mocci – la totale assenza del Sindaco durante quei giorni drammatici per il nostro territorio e soprattutto che, nonostante la richiesta fatta dal Consiglio del XV Municipio, il Comune di Roma non abbia mai formalmente chiesto agli organi competenti l’attivazione della procedura di stato di calamità naturale”.

Solo grazie alla Regione Lazio e al lavoro del consigliere regionale Cangemi –  aggiunge Mocci – il XV Municipio è stato inserito nell’elenco dei Comuni colpiti dal maltempo e nell’ultimo bilancio regionale è stato stanziato un milione di euro per i territori devastati dalla tromba d’aria. Ora auspichiamo che il sindaco Raggi passi dalle parole ai fatti e, oltre alle passerelle tardive, prenda una posizione forte per far riconoscere in modo definitivo lo stato di calamità naturale”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome