Home CESANO Cesano, Simonelli: “Ecco come chiedere contributi per danni da tromba d’aria”

Cesano, Simonelli: “Ecco come chiedere contributi per danni da tromba d’aria”

Stefano Simonelli
Stefano Simonelli

Dal presidente del XV Municipio, Stefano Simonelli, riceviamo e pubblichiamo un aggiornamento sul tema contributi economici per i danni a privati causati dalla tromba d’aria del 6 novembre 2016 a Cesano e Osteria Nuova.

“Come anticipato lo scorso venerdì 28 settembre, con Delibera del Consiglio dei Ministri del 06 settembre 2018, pubblicata sulla GU Serie Generale n.213 del 13.09.2018 e trasmessa dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile con nota prot. 0578952, sono state ripartite, tra le Regioni colpite da eventi calamitosi, le risorse finanziare disponibili per l’anno 2018 finalizzate al riconoscimento del contributo per i danni subiti da privati”.

“In particolare, come indicato nell’Allegato A, di cui all’elenco sotto riportato, la determinazione e concessione dei contributi è diretta, in questa fase, a soggetti privati per:

  • ripristino dei danni all’abitazione;
  • ripristino dei danni alle parti comuni di un edificio residenziale;
  • demolizione;
  • ricostruzione dell’abitazione distrutta;
  • delocalizzazione con costruzione in altro sito;
  • delocalizzazione con acquisto di nuova abitazione;
  • sostituzione o ripristino di beni mobili distrutti o danneggiati (solo se ubicati in un’abitazione principale del proprietario o di un terzo distrutta o allagata)”

“I cittadini colpiti dalla tromba d’aria del 6 novembre 2016 che hanno presentato la Scheda B nella ricognizione dei danni effettuata a fine 2016, potranno consegnare la modulistica sotto in elenco presso la Segreteria di Presidenza del Municipio Roma XV (dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00), entro e non oltre venerdì 19 ottobre p.v. Presso la stessa Segreteria si potrà altresì richiedere copia o visione della documentazione già consegnata nella precedente ricognizione”

“Si ricorda che la documentazione, con relativa modulistica, richiamata nella nota dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile Prot. 0578952, può essere scaricata dal sito della Protezione Civile cliccando qui. Sempre sul sito della Protezione Civile sono pubblicate una serie di domande e risposte che possono agevolare i cittadini alla compilazione delle domande di contributo, chiarire la tipologia di beni ammissibili al contributo, le modalità di erogazione del contributo stesso ed alcuni casi particolari trattati. Per prenderne visione cliccare qui.”

“In ultimo – conclude Simonelli – si informa che sono in via di definizione data/orario/luogo di svolgimento dell’assemblea pubblica preannunciata lo scorso venerdì”.

ELENCO MODULISTICA (per scaricarla cliccare sul singolo link)

ALLEGATO A – Domanda di contributo ai sensi della L.208/2015 – Delibera del Consiglio dei Ministri del 06/09/2018 e dell’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 453 del 09/05/2017;
ALLEGATO A1 – Dichiarazione sostitutiva di certificato/atto notorio;
ALLEGATO A2 – Perizia Asseverata dei danni subiti dall’immobile;
ALLEGATO A3 – Delega dei comproprietari dell’abitazione distrutta/danneggiata ad un comproprietario;
ALLEGATO A4 – Delega dei condomini ad un condomino per le parti comuni danneggiate dell’edificio residenziale;
ALLEGATO A5 – Rendicontazione delle spese sostenute per i beni immobili alla data di presentazione della domanda di contributo.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome