Home CESANO Tornado a Cesano, il XV chiede stato calamità. Gruppo PD: “Ora lo...

Tornado a Cesano, il XV chiede stato calamità. Gruppo PD: “Ora lo faccia anche il Campidoglio”

cesano640x382

Discusso  e votato nella seduta odierna, il Consiglio del XV Municipio ha licenziato un documento che richiede il riconoscimento dello stato di calamità naturale e l’emergenza per i quartieri di Cesano e Osteria Nuova colpiti dalla tromba d’aria lo scorso 6 novembre.

La richiesta del parlamentino locale arriva pochi giorno dopo la decisione della Regione Lazio di riconoscere lo stato di calamità per le località colpite dal tornado inviando inviato il decreto al Governo che dovrà deliberare e decidere quali e quante risorse economiche mettere a disposizione.

Dopo l’iniziativa della Regione, “Il voto di oggi – commenta in una nota il Gruppo PD del XV – poteva sembrare un atto formale;  tuttavia riteniamo che sia stato fondamentale per rendere nota la nostra posizione al riguardo”.

Oltre alla richiesta e alla solidarietà alla famiglia colpita dal grave lutto, attraverso l’atto il Consiglio chiede alla Giunta di attivarsi affinché i cittadini siano esentati dal pagamento delle pratiche per la ristrutturazione delle abitazioni danneggiate nonché dal pagamento del trasporto scolastico e del servizio mensa.

“Passata l’emergenza – continua la nota del gruppo PD – oggi è stata l’occasione anche per fare bilanci: se da una parte i Consiglieri e il Municipio hanno lavorato insieme e la nostra opposizione è stata, giustamente, collaborativa al massimo, d’altra parte oggi non possiamo che rilevare la totale assenza del Comune di Roma e del suo Sindaco.Per questo chiediamo che anche il Campidoglio si impegni a votare lo stesso atto che abbiamo provveduto a votare oggi in Municipio e che è già stato predisposto e protocollato dal Gruppo del PD in Consiglio comunale.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome