Home ARTE E CULTURA La tomba del Gladiatore a Via Flaminia. Nuove acquisizioni e prospettive.

La tomba del Gladiatore a Via Flaminia. Nuove acquisizioni e prospettive.

Tomba del Gladiatore
Tomba del Gladiatore

Si svolgerà il 7 Luglio presso la sala convegni del Museo delle Terme di Diocleziano una giornata di studi sulle nuove acquisizioni e prospettive della cosi detta “Tomba del Gladiatore”.

Ad introdurre la giornata “Marco Nonio Macrino e la necropoli monumentale sulla via Flaminia” sarà l’architetto Francesco Prosperetti della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma con un un intervento sulle nuove acquisizioni e prospettive.

Nella prima parte della mattinata sono poi previsti gli interventi della dott.ssa Daniela Rossi sulla storia e topografia dello scavo, della dott.ssa Federica Chiocci, del dott. Alessio De Cristofaro e dell’ architetto Laura Gasseau sulle campagne di indagine e sulle ultime acquisizioni e nuove interpretazioni, del prof. Gian Luca Gregari su importanti novità sulla carriera e la vita del senatore Marco Nonio Macrino e nuove stele di pretoriani. Concluderà il dott. Alessio De Cristofaro con l’intervento: Marco Nonio Macrino: Il Salvatore tra memoria storica e carisma religioso.

Dalle ore 11,20 sono previsti i seguenti interventi:
Il cantiere medievale e la calcara a cura del Prof. Daniela Esposito; i consolidamenti, restauri e criticità del grandi marmi a cura di Tuccio Sante Guido e Giuseppe Mantella e la stampa 3D potenzialità ed esempi concreti per i Beni Culturali a cura di Tommaso Diana.

La conclusione della giornata con le prospettive per questo importante sito artistico di Roma Nord è affidata alla Dott.ssa Daniela Rossi.

Per approfondire l’argomento della cosiddetta “Tomba del Gladiatore” potete visitare la pagina dedicata a Marco Nonio Macrino su Wikipedia o visualizzare tutti gli articoli sull’argomento di VignaClaraBlog.it al termine di questo articolo.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome