Home ATTUALITÀ Fleming: ecco il progetto di cementificazione dell’unica area verde

Fleming: ecco il progetto di cementificazione dell’unica area verde

Comitato XXSi è svolta ieri, 12 dicembre, presso l’Hotel Fleming l’Assemblea promossa dal Comitato Cittadino per il XX Municipio per contrastare il tentativo di cementificazione dell’unica area destinata a verde pubblico a Collina Fleming,  un quartiere di Roma Nord dall’elevata densità abitativa caratterizzato da una scarsissima presenza di spazi e di parchi pubblici.

All’incontro, presieduto da Rosanna Oliva, Mario Attorre e Nico Angelini, hanno partecipato numerosissimi cittadini che hanno manifestato la loro totale contrarietà alla cementificazione contro la quale recentemente e’ scesa in campo anche Italia Nostra con un espresso invito al Sindaco Alemanno “a fermare questo insano progetto viste le sue ripetute e forti critiche alle scelte urbanistiche di Veltroni per le quali ha votato contro come consigliere comunale” (leggi qui)

Oltre alla troupe del TGR Lazio che ha intervistato Mario Attorre, all’assemblea sono intervenuti anche i consiglieri del XX Municipio Andrea Antonini (La Destra) e Giorgio Mori (PdL) illustrando il punto di vista dell’opposizione e della maggioranza municipale.
[youtube:http://it.youtube.com/watch?v=kzfl1OfB4tQ&autoplay=0 450 350]
Durante l’incontro Mario Attorre ha consegnato ai presenti il progetto di cementificazione dell’area verde che prevede la costruzione di numerose palazzine e di due parcheggi sotterranei oltre ad un teatro.
VignaClaraBlog.it  ve lo mostra in anteprima.

CittaDiCastello-zonizzazione

CittaDiCastello-Planovolumetria

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. E’ vero che nel nostro quartiere il verde è “latitante”, tuttavia definire verde l’area sulla quale si intende procedere con la costruzione di case, garage e quant’altro, è quantomeno eufemistico.
    Infatti si tratta in parte di una zona dove prima sorgeva un circolo sportivo (ora ridotto ad una struttura fantasma dove alloggia una pecoraia con il suo gregge e chissà chi altri), ed in parte di una zona a “prato” dove però è praticamente impossibile andare visto che è sempre stata pascolo di tutti i cani della zona e non solo…..
    Sinceramente, se i proprietari di quel terreno rendono l’aspetto del quartiere più decoroso, anche se ne ricavano lauti guadagni , personalmente li lascerei fare !

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome