Home TEMPO LIBERO Le Coliche, il trio più amato della rete all’Officina Pasolini

Le Coliche, il trio più amato della rete all’Officina Pasolini

le-coliche

Mercoledì 17 aprile alle 21, sul palco dell’Officina Pasolini –  l’hub culturale della Regione Lazio ubicato a due passi da Ponte Milvio – in un talk scanzonato ed irriverente che approfondirà la loro storia ci saranno Le Coliche, ovvero Fabrizio Colica, Claudio Colica e Giacomo Spaconi: il trio più amato della rete.

Un talk divertente ma anche un’incursione nella comicità romana, con spunti di riflessione sulla satira all’italiana e curiosità sul processo creativo che, col supporto di materiale video, consentirà di scoprire di più su Fabrizio, Claudio e Giacomo: tre amici, due fratelli attori ed un regista, youtuber di grande successo.

Ma chi sono Le Coliche? Partiamo da Claudio e Fabrizio, giovani talenti di Roma Nord, nati e cresciuti a Vigna Clara. Laureato in Comunicazione pubblica e d’impresa l’uno, uscito a pieni voti dal Centro Sperimentale di Cinematografia l’altro, ex redattori di VignaClaraBlog.it che approdati sul web spopolano da anni con la loro satira e la loro esuberante ironia racchiuse in video esilaranti che raccolgono decine di migliaia di visualizzazioni ognuno.

Giacomo Spaconi, fotografo professionista, è il regista de Le Coliche, il classico deus ex machina che al di qua dell’obiettivo confeziona ogni video come meglio non si potrebbe.

I tre amici si complementano l’un con l’altro e insieme costituiscono un brillante esempio di come il successo possa giustamente arridere quando estro e versatilità si coniugano con grinta e caparbietà e voglia di emergere. Ed infatti, dal web i tre sono approdati in TV, sulla Rai e su Sky.
De Le Coliche la nostra testata ha parlato più volte, i precedenti articoli sono qui in calce.

Appuntamento dunque col trio più amato dai giovani mercoledì 17 aprile alle 21 all’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini in viale Antonino di San Giuliano angolo via Mario Toscano, a pochi passi da Ponte Milvio.

La serata è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Per riservarli, occorre scrivere in privato alla pagina Facebook di Officina Pasolini (clicca qui) lasciando nome, cognome e numero di posti desiderati che saranno tenuti a disposizione fino a dieci minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

Gaia Azzali

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome