Home PONTE MILVIO Con l’ok del TAR riapre un dehors a Ponte Milvio

Con l’ok del TAR riapre un dehors a Ponte Milvio

movida bevande alcoliche
immagine di repertorio
Percorso obesità: Centro per la cura dell’obesità

Ha destato una certa sorpresa questa sera vedere sedie e tavoli pronti ad accogliere i clienti davanti il Panificio Nazzareno, all’angolo con via Flaminia. Un colpo di testa dei titolari? Una sfida al Municipio XV? Nulla di tutto ciò.

Il fatto è che il presidente della seconda sezione del Tar Lazio con il decreto n.815 del 2017 ha sospeso il provvedimento del XV Municipio che, il 30 gennaio, aveva disposto l’annullamento dell’atto del 10 novembre 2014 con il quale lo stesso XV autorizzava il locale a continuare l’occupazione di suolo pubblico fino a conclusione dell’iter del Piano di Massima Occupabilità.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Il XV aveva motivato il suo stop al dehors sulla base del D.Lgs 42 del 2004, ovvero il cosiddetto “Codice dei beni culturali e del paesaggio” ma secondo il Giudice il danno “al valore culturale” della piazza invocato dal Municipio per revocare l’autorizzazione “non appare di consistenza tale da privare l’istanza di cui si discute dei tratti dell’estrema gravità ed urgenza“.

Il Giudice, con un decreto monocratico, ha pertanto accolto la richiesta della società proprietaria del locale sospendendo gli effetti del provvedimento del XV fino al prossimo 7 marzo, data in cui è stata fissata l’udienza per la trattazione collegiale del ricorso.

Una decisione, quella del presidente della Sezione Seconda Ter, che probabilmente mette in difficoltà la giunta Simonelli nell’implementazione del Piano di Massima Occupabilità approvato lo scorso 5 gennaio dalla sola maggioranza e che crea un precedente non irrilevante in vista della trattazione del ricorso presentato da tutti i componenti dell’Associazione Commercianti Ponte Milvio che si terrà il prossimo 21 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome