Home CRONACA In manette la banda del tombino, la base a Prima Porta

In manette la banda del tombino, la base a Prima Porta

Carabinieri prima porta

Una pasticceria a Corso Francia colpita due volte, due ristoranti in via Flaminia uno dei quali saccheggiato due volte, un wine-bar in piazza Ponte Milvio, un ristorante a Corso Francia, due eleganti negozi al Flaminio.

Questi gli ultimi colpi a Roma Nord avvenuti fra novembre e dicembre da parte della cosiddetta banda del tombino perchè tutte le rapine avvenivano  utilizzando dei tombini in ghisa, a volte anche delle caditorie, divelti dalla strada e usati come ariete per sfondare le vetrine e introdursi nei locali.

Ma ieri la banda è finita in manette. A conclusione di una lunga indagine condotta dai Carabinieri della stazione Ponte Milvio, in collaborazione con i colleghi della Compagnia Trionfale e del Nucleo Cinofili, sono stati arrestati due cittadini romeni di 22 e 26 anni con l’accusa di furto e ricettazione.

La base operativa era a Prima Porta, in un’abitazione nella quale sono stati trovati gli abiti “da lavoro” dei due, buona parte della refurtiva e oltre 13mila euro in contanti.

Fondamentale è stato il lavoro svolto dai carabinieri sulle immagini delle telecamere di videosorveglianza dei locali rapinati, immagini che riprendono i due in piena azione. E proprio da queste immagini proseguono ora le indagini per verificare se oltre alle rapine a Roma Nord i due siano responsabili anche di altri colpi analoghi messi a segno nelle zone di Trionfale, Prati, Parioli e Centro Storico.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome