Home ATTUALITÀ Autisti dello 039 pronti allo sciopero: a Labaro impossibile circolare

Autisti dello 039 pronti allo sciopero: a Labaro impossibile circolare

Tempo Casa Vigna Clara

Dopo il caos della Cassia e di via Due Ponti, si apre un altro fronte sul tema della mobilità nel XX Municipio. In realtà si tratta di un fronte aperto da tempo, una spina nel fianco dei residenti e di tutti coloro che per un motivo o per l’altro transitano per le vie di Labaro. Compresi i conducenti dello 039 che, stanchi di non essere ascoltati sull’argomento, stanno ipotizzando di incrociare le braccia. Uno sciopero, questa volta, tutto a favore degli utenti.

 A darcene notizia è Ivo Ciaburri, nostro lettore, nonché anche lui autista del famoso bus 039 che svolge il suo tragitto nel quartiere di Labaro. Quel bus che spesso rimane intrappolato nelle viuzze del quartiere intasate da auto parcheggiate nonostante i divieti. Proprio quel bus che fu protagonista lo scorso settembre di un episodio a metà fra il comico e l’esasperante a causa di un’auto parcheggiata sull’incrocio tra via Frascheri e via Montichiari, una strada molto stretta e per un tratto addirittura a doppio senso di marcia (leggi qui).

Ivo si è messo in contatto con la nostra redazione dopo aver letto il nostro articolo dal titolo Labaro – Incroci stradali tra regole e anarchia dicendoci di essere rimasto molto colpito dal fatto che denunce circostanziate come questa e come altre fatte direttamente dai cittadini sulle condizioni nel quale il quartiere si trova cadano sempre nel vuoto.

Lo abbiamo incontrato con interesse per ascoltare ciò che ha da dire.
“Trovo assurdo che tutti sanno tutto ma che nessuno fa nulla per risolvere un problema così evidente – ci dice Ivo – alla luce del fatto che sul vostro sito vedo sempre tanti commenti di lettori che chiedono a gran voce di risolvere i problemi di viabilità del trasporto pubblico a Labaro, spesso bloccato e rallentato dalle auto in sosta selvaggia. Perché restano inascoltati?”

Ma Ivo ci racconta che è da mesi che la sua categoria denuncia i disservizi che i conducenti e gli utenti della linea 039 sono costretti a subire, soprattutto in termini di ritardi notevoli sulla tabella di marcia e, talvolta, rischiando di innescare incidenti stradali.

“A causa delle auto in sosta selvaggia molto spesso, specialmente nelle ore serali, siamo costretti a cambiare percorso, con buona pace di chi ci aspetta alle fermate regolari, quando non restiamo proprio bloccati. Il fondo si è toccato una sera – racconta Ivo – quando degli adulti hanno sradicato un cartello stradale di obbligo di parcheggio in fila in via Caraglio, davanti ad un ristorante, per poter parcheggiare un’auto sul punto dove esisteva il cartello sradicato e per poter parcheggiare a spina e non in fila, intralciando così il nostro passaggio!”

“Il nostro sindacato Filt-Cgil ha chiesto un sopralluogo alla nostra Azienda, al XX Gruppo della Polizia Municipale ed al XX Municipio ma nessuno si è interessato alle nostre proposte: ecco la lettera (clicca qui). Poi, leggo invece sul vostro sito un commento del consigliere delegato del Municipio, Antonio Scipione, nel quale si dice che il sopralluogo è stato effettuato, ma senza di noi. Perché escluderci visto che nessuno meglio di noi conosce i problemi della strada?”

“A fine dicembre – continua Ivo – un gruppo di circa cinquanta conducenti ha sottoscritto una lettera inviata nuovamente al XX Municipio (leggi qui). Ma è rimasta senza risposta. Perché ignorare le nostre istanze ed i nostri suggerimenti? Di soluzioni ne abbiamo veramente diverse, basterebbe ascoltarci!”

“Stando così le cose, informo i cittadini di Labaro che abbiamo avviato le procedure di sciopero e pensiamo che gli utenti debbano sapere chi sarà il vero colpevole dello stesso. Qualcuno penserà che lo sciopero è usato solo per rivendicare un diritto ma in questo caso, se arriveremo a tanto, sarà perchè vogliamo svolgere nel migliore dei modi il nostro dovere. Questo è doveroso sia verso gli utenti che pagano un biglietto per usufruire di un servizio, sia verso noi autisti – conclude Ivo – che non sopportiamo più questo disinteresse cronico verso un servizio pubblico mal funzionante.”

A fronte di queste dichiarazioni e della minaccia di sciopero abbiamo raccolto il parere di Antonio Scipione, consigliere PdL del XX Municipio, delegato al traffico e mobilità.

Per quanto riguarda il sopralluogo Scipione ci dice che lo stesso è stato convocato dal VII Dipartimento del Campidoglio che, com’è prassi, ha invitato la Polizia Municipale, l’azienda di trasporti e lui stesso e che se non sono state chiamate le rappresentanze sindacali dei conducenti se ne duole ma il “rimbrotto” va indirizzato al Dipartimento.

“I problemi segnalati dai conducenti – ci dice Scipione – mi sono ben noti essendo anche residente nella zona e sono stati tutti rappresentati da tempo agli Uffici del XX Gruppo della Municipale che quanto prima dovrebbero proporre un piano di miglioramento alla viabilità locale. Personalmente non sono d’accordo con le modifiche al percorso proposte dal sindacato perché se da un lato renderebbero più fluido il tragitto dello 039 dall’altro penalizzerebbero tanti utenti; penso soprattutto agli anziani ai quali verrebbero sottratte alcune fermate”.

“La verità è che ad una viabilità locale fatta di stradine strette e tortuose con pochi posti auto, alla quale non è possibile porre rimedio, si somma – ci spiega Scipione – uno scarso senso civico di tanti automobilisti di Labaro che pretendono di parcheggiare dove più fa loro comodo, in barba ai divieti. Contro questo malcostume non c’è programmazione che tenga, il XX Gruppo dovrebbe presidiare 24 ore al giorno ogni angolo ed ogni curva del quartiere piuttosto che far scortare da un’auto ogni mezzo della linea 039. E questo è praticamente impossibile, è abbastanza evidente. Ai conducenti non resta che chiedere di avere tanta pazienza come ce l’hanno tutti i loro colleghi della Capitale, la piaga del parcheggio selvaggio – conclude Scipione – è purtroppo un fenomeno diffuso in tutta la città e non solo a Labaro”.

Edoardo Cafasso
                                         © riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

111 COMMENTI

  1. @ Alex – Il racconto di quello che è successo la sera del 22 febbraio e la mattina del 23, purtroppo sta diventando una consuetudine.
    Ho saputo anche, che alcuni datori di lavoro non ritengono “giustificato” il ritardo dovuto ai blocchi della linea, perchè pensano sia diventata una scusa.
    In questi giorni sia gli utenti sia i colleghi, alla notizia del sopralluogo alle 9.30 di mattina, si preoccupavano perchè alcune “criticità” non sono evidenti in certi orari.
    Ho già spiegato di persona a chi me lo ha chiesto e vorrei tranquillizzare tutti pubblicamente.

    Domani martedì 28 febbraio, si effettuerà il sopralluogo per valutare cause e rimedi.

    Novità rispetto al sopralluogo del 14 dicembre scorso, sarà la partecipazione di una rappresentanza di noi autisti.
    Per cui tutti i problemi, anche se non presenti al momento del sopralluogo, saranno evidenziati.
    Sono ottimista e dopo gli ultimi contatti con Scipione, sono sicuro che si troverà in tempi brevi la migliore soluzione.

  2. BUONA SERA a tutti, ci dite che cosa è uscito fuori dal sopralluogo avvenuto questa mattina, ho visto che c’era più gente sulla vettura che che stava effettuando questa Benedetta prova che su quelle che svolgevano normale servizio, comunque sarà un caso (ma non credo) che ieri sera ci sono state delle manovre molto strane in via caraglio altezza ristorante il Sorriso le auto che per tutto il giorno erano messe a spina per incanto si sono messe in linea (come dovrebbero stare) stessa cosa in via roverbella-carcagni dove i marciapiedi come sapete tutti diventano parcheggi per quelle solite 4/5 auto sono spariti tutti anche li!!!!!! questo fino alle 12:00 di oggi, anche perchè dopo, tutto è tornato alla “normaltà” cioè sosta selvaggia su tutta la linea. MI sà tanto di Soffiata!!!!!

  3. @ Ivo
    Buona sera Ivo, volevo intanto ringraziarla per essere riuscito ad effettuare il sopralluogo e chiederle come sono andate le cose visto che molte auto la mattina della prova erano sparite come detto anche da Alex.

  4. @ Alex, Ivo: QUANDO VI DICO CHE CI STANNO PRENDENDO IN GIRO POLITICI & CO. TANTO CHE SONO SPARITI ANCHE I LORO COMMENTI!!!!!!
    MA CHI E PASSATO LA SERA PRIMA DEL SOPRALLUOGO IL MAGO SILVAN AH AH AH.
    BASTA IO PURTROPPO NON HO LA MACCHINA E NON POSSO MUOVERMI SE NON SOLO CON IL BUS COMPLIMENTI!!!!!!!
    LE MACCHINE DI SERA SONO SPARITE HANNOFATTO COME I VITALIZI DELLA POLVERINI FATTI DI CORSA DURANTE LA NOTTE!!!!
    TUTTO NELLA NORMA QUANDO SI DICE CHE IL PESCE PUZZA DALLA TESTA!!!!!

  5. secondo me non cambierà nulla se non cominciano a fare multe di continuo,cosa che non succedera mai visto che anche quando vengono chiamati non fanno nulla me ne sono accorto un sabato mattina che sono rimasto bloccato in via caraglio dalle 5,30 alle 7 sono arrivati i vigili hanno fatto spostare la macchina al propietario e se ne sono andati come se non fosse successo nulla .si vede che gli fa comodo cosi

  6. Scusate il ritardo nel rispondere.
    Il sopralluogo è stato fatto il 28 febbraio come previsto. Abbiamo effettuato il percorso dello 039, in compagnia di alcuni membri della commissione traffico e mobilità tra cui, ovviamente, il delegato Scipione, i consiglieri Sciarretti e Tolli, due rappresentanti della Roma Tpl, un funzionario dei Vigili Urbani e un funzionario del VII dipartimento (scusate se ho dimenticato qualcuno).
    Naturalmente c’ero anche io, in rappresentanza degli autisti, e il segretario Filt-Cgil Roma Est.
    Durante il percorso, anche se in quel momento non erano presenti le criticità denunciate, sono stati evidenziati tutti i punti “critici” dove spesso rimaniamo bloccati.
    Noi abbiamo consegnato a Scipione un elenco di interventi necessari, a nostro giudizio, per migliorare la viabilità, evitando blocchi e situazioni di pericolo.
    Scipione ha illustrato alcune bozze di interventi ed oggi si dovrebbe riunire la commissione da lui presieduta, per approvare tutti gli interventi necessari.

    A tutti i lettori di VCB che hanno lasciato un commento un pò “pesante”, chiedo di abbassare i toni.

    Capisco l’esasperazione di alcune persone, specialmente di quei passeggeri che si sono presi un rimprovero scritto, per il ritardo al lavoro.
    Ma ora, finalmente, si stanno facendo dei passi avanti.
    Come vi ho gia detto, io sono ottimista.

    Autisti, utenti e Municipio, hanno un unico obiettivo.

    Ora aspettiamo le decisioni della Commissione mobilità. Vi tengo informati.

    Grazie a VCB e a tutti i lettori che hanno commentato fino ad oggi.

  7. @Alex
    Hai ragione tu. Ieri sera sono passato in via Caraglio e le macchine sono tornate tutte a spina. In più di una corsa siamo rimasti bloccati davanti al ristorante-carrozzeria. Non vi dico poi cosa c’era in via Comparini, Roverbella e poi in via Carcagni. Lasciamo stare…
    Ad una certa ora poi, abbiamo dovuto deviare la linea perchè all’incrocio Carcagni/Comparini una fiat multipla bloccava il passaggio. Normale amministrazione…

    Aspettiamo tutti con ansia il verbale della Commissione Mobilità e tutti gli interventi necessari, per dar modo al quartiere di avere, finalmente, un servizio pubblico efficente al 100%.

    Ancora un po’ di pazienza… Dovremmo essere in dirittura di arrivo!

  8. Sapete perchè su Via Roverbella hanno messo il divieto di sosta e nastro rosso?
    Qualcuno mi sa rispondere?
    A proposito confermo che davanti il ristorante riparcheggiano tutti a spina come prima.

  9. @ Angela, tranquilla devono rifare il manto stradale(causa voragine di qualche mese fà) si sono ricordati presto!!!!!!! a via del labaro incrocio via flaminia si trova un tombino che deve essere sistemato da circa 2 settimane per il momento è stato circondato da delle piccole transenne che non fanno altro che aumentare il raffico nelle ore di punta, certo che per sistemarlo ci vorranno degli anni!!!!

  10. Come la voragine di via Comparini. Nessun commento del consigliere Scipione sempre puntuale nella comunicazione…

  11. Grazie al Sor Berti, per la sua quartina di questa settimana, dedicata allo 039.

    Doppo ‘a verifica sur posto, s’attenne ‘a dicisione:

    quarcosa se smove riguardo ar ZeroTrentaNove;

    confidamo in quello che stabbilirà ‘a commissione

    e, pe’ na vorta, m’acchitto a diffonne bbone nove.

    Anche gli utenti, i residenti e gli autisti “s’acchittano a diffonne bbone nove”.

    Gli utenti saranno contenti perche arriveranno puntuali al lavoro, a scuola e agli appuntamenti,
    i residenti non vedranno più code di macchine e non sentiranno più clacson e fumate di smog sotto le proprie case,
    gli autisti saranno molto felici di aver trovato un’efficienza da servizio pubblico.

  12. Per la cronaca…

    Ho sentito i colleghi che hanno lavorato ieri sera.
    Dopo una certa ora era impossibile circolare e la linea è stata deviata per l’ennesima volta.
    Da quanto mi riferiscono, c’erano le auto parcheggiate dovunque.
    Da via Montichiari/Comparini passando per Caraglio, Roverbella, Carcagni e per finire con l’incrocio “solito” di Carcagni/Comparini.

  13. Utenti e residenti si lamentano con noi ogni giorno. Per fortuna capiscono che il problema “nasce” dalla pigrizia e dallo scarso senso civico dei loro vicini di casa.

    Intanto raccontateci la vostra storia e in quale modo, voi, risolvereste il problema.

    Noi continuiamo a rispondere che presto arriveranno buone notizie.

  14. Voi crdete davvero che si risolveranno i problemi? Me lo auguro, qui viene ascoltato solo chi fà comodo è una forma di stabilità nessuno dà fastidio a nessuno. Mi spiego i vigili non ci vengono a fare le multe alcuni abitano lì, però alla stazione di prima porta sono sempre presenti. Pe quanto rigurda i lavori speriamo che per asfaltare la srtada ci mettano molto tempo così potranno deviare la linea dello 039 almeno per un pò arriveremo in orario, il tombino all’incrocio speriamo non lo levino più così qualcuno capisce che non deve tagliare la strada alle altre vetture…….. come ci siamo ridotti male, basti pensare che stanno usurpando il parco per l’interesse economico e forse politico di qualche facoltoso!!!! SVEGLIAMOCI FACCIAMO IN MODO CHE QUESTO QUARTIRE NON CONTINUI A CADERE NEL DEGRADO RIBBELLIAMOCI!!!!!

  15. Sig. Ivo quando lei parlava di parcheggi in via gemona e le hanno risposto che non si può (così almeno ho capito) si informi su quello che stanno facendo al parco lo sò che non centra nulla con lo 039 ma l’amministrazione e la stessa non vorrei che stanno prendendo in giro anche lei.
    Spero di incontrarla quando prendo lo 039 tanto avremo tempo per discutere visto che il più delle volte si rimane bloccati :-))))

  16. @Alberto – I parcheggi su via Gemona già esistono, ma nessuno vuole farsi quattro passi a piedi perchè altrimenti si suda troppo…
    Come diceva Scipione in un commento precedente, se i bidelli della scuola di Castelseprio aprissero i cancelli, i genitori andrebbero con la macchina sotto le scale per far scendere i figli. Quindi, aggiungo, “chiudiamo tutti i cancelli”.
    Diamo al trasporto pubblico una corsia “preferenziale” a Labaro e permettiamo agli utenti di poter usufruire di un servizio pubblico.

  17. sabato sera mentre si percorreva via Caraglio l’autobus è di nuovo rimasto incastrato davanti al ristorante,oltre che le macchine erano parcheggiate a spina invece che in fila c’erano macchine in doppia fila anche davanti alla carrozzeria tanto che la linea è stata di nuovo deviata.Allora chiedo hai vigili urbani,consiglieri e Roma Mobilità quanto tempo ci vuole per trovare una soluzione?!!!

  18. @ Lucia la soluzione è semplice se le autorità facessero il loro lavoro, quì sembra che le multe le fanno solo a chi vogliono loro le rimozioni poi non ne parliamo…..questa è l’arronganza delle istituzioni che in campagna elettorale, promettono e poi come dice il proverbio “passato il santo passata la festa”. Ma io ancora non sò spiegarmi perchè i vigili si comportano in questo modo forse devono rispettare degli ordini impartiti da altri? Chi sono poi queste persone e perchè non fanno rispettare la legge? Ma dai ci stanno abbindolando con il senso civico, ma anche i santi a volte perdono la pazienza, ci dicono di usare un pò di sagezza…. ma la saggezza è un punto di vista sulle cose (Marcel Proust) e dal mio punto di vista mi sento molto ma molto preso in giro…….. SVEGLIAMOCI!!!!!!

  19. @Vincenzo come ha detto lei i politici sono spariti e sembra che si voglia spegnere la luce.forse è una tattica?ci vogliono prendere per sfinimento?

  20. Vedete sono spariti anche i commenti, qui c’è il menefreghismo totale Sig. Ivo a malincuore dico che fate bene a scioperare vuol dire che prenderò le ferie in anticipo. Grazie alla XX° circoscrizione quì tutto tace!!!!!

  21. Continuano ad arrivare le buone notizie.
    Abbiamo ricevuto il verbale della Commissione Mobilità.
    Il Municipio ha preso un grande impegno con i fruitori del servizio e con i residenti.

    Migliorare la viabilità del quartiere non è cosa facile, ma se mai si inizia…

    Mi è stato assicurato da Scipione che già dalla settimana prossima, si cominceranno a realizzare i primi interventi. Per ottimizzare gli interventi, si comincerà con una prima fase sperimentale, dopodichè verificata l’assenza di controindicazioni, in primo luogo alla transitabilità, seguiranno gli interventi infrastrutturali definitivi.
    Sono certo che tutti gli interventi necessari al miglioramento della viabilità a Labaro, saranno accolti molto positivamente da tutti.

    A nome mio, dei miei colleghi ed immagino anche dei residenti fruitori, e non, del trasporto pubblico, ringrazio Scipione per l’ottimo rapporto di collaborazione instaurato con il nostro sindacato e per l’impegno con il quale stà affrontando il problema.
    Continuerò a tenervi informati.

  22. Grande IVO, finalmente si è trovata la strada giusta, ci voleva uno come IVO per cercare di risolvere i problemi del nostro quartiere. Sicuramente IVO ed i suoi colleghi hanno dato molto fastidio ai politici del xx municipio che per tutti questi anni non si sono mai preuccupati del problema. COMUNQUE MEGLIO TARDI CHE MAI!!!!

  23. sono contento che forse qualcosa si muove a labaro,ma come residente di valle muricana le chiacchiere del delegato ai trasporti mi hanno un po’ stufato.Sono mesi che come cittadino prima e come comitato di quartiere karol wojtila poi chiedo al delegato di risolvere il problema della linea 035.Una linea che ha degli orari assurdi con una frequenza di 25 minuti,quando non si rompe,che non soddisfa il fabbisogno della cittadinanza in continua crescita da molti anni,con fermate come quella di via verdello(ma non è l’unica)insicura per i coraggiosi fruitori del servizio.Non basta scrivere una lettera all’agenzia della mobilità per risolvere il problema ci deve essere una delibera consiliare che imponga alla stessa la revisione del servizio.Forse il municipio e i suoi amministratori non conoscono valle muricana visto lo scarso interesse nei riguardi delle istanze dei suoi residenti;la mia è una battuta so benissimo che alcuni di loro vi risiedono,ma questo non fa che creare ulteriori dubbi sulle loro capacità di amministrare il territorio e di rispondere alle esigenze dei cittadini.Ricordo al presidente Giacomini le sue promesse elettorali sono passati tre anni nulla è cambiato e non solo l’autobus.

  24. Anche questa settimana dobbiamo ringraziare il sor Berti, per la sua quartina dedicata allo 039.
    E’ sempre un piacere leggere tutte le notizie della settimana in dialetto romanesco.

    V’aricordate der probblema der ZeroTrentaNove?

    Der bus che se blocca pe’ le machine parcheggiate?

    Er sor Ivo ce informa che ce sò arcune bbone nove:

    speramo che er bus s’aresterà soltanto a le fermate!

  25. ISCRIVIAMOCI TUTTI AL “S. TOMMASO FAN CLUB” SE NON VEDO NON CREDO, questa settimana ho preso per ben 2 volte lo 022 ed all’ospedale S. Andrea si parcheggiano come sulla linea 039 l’autista ha chiamato i vigili urbani vero le 9.30 e UDITE UDITE al ritorno ho preso il bus delle 12.30 ancora dovevano arrivare, e il caos era totale …… NON DISPERATEVI SIG. AUTISTI E’ TUTTA NELLA NORMA SONO I VIGILI DEL XX°

  26. AH DIMENTICAVO spiegateci perchè state usupando il parco di colli d’oro, perchè ancora c’è quell’antenna “abusiva” a galline bianche perchè… perchè….. TROPPI PERCHE’ E NIENTE RISPOSTE…… come sullo 039!!!
    SEMPRE PIU’ CONVINTO DI S. TOMMASO meditate gente, meditate….

  27. @ Alberto
    Ho trovato una vecchia quartina del Sor Berti che il 13 novembre 2011 citava lo 039 e il Santo.

    Aritorna regolare ‘a linea Zerotrentanove, er concijere dice:
    ‘na bbona notizzia pe’ chi abbita in zona Labbaro o lì vicino;
    ma io, come er santo, vojo toccà co’ mano, me faccia felice:
    sor Scipione, appuntamento a ‘a fermata a ‘e sei der matino?
    Arifunziona davero ‘a linea 039?

    All’inizio della settimana prossima ci saranno i primi interventi.
    Il Municipio stà lavorando ed i segnali sono tutti positivi.
    Ancora un pò di pazienza… Ormai siamo in dirittura d’arrivo!

  28. Questa settimana il sor Giovanni Berti ci ha dedicato un sonetto che, come tutti gli altri, merita di essere letto.

    ‘A LINEA ZEROTRENTANOVE (dedicato agli autisti e agli utenti)

    E’ ‘n percorzo pieno zzeppo de impedimenti,
    in sempiterno abbisogna sospirà e pazzientà,
    sovente nun se giunge a lavoro co’ puntualità,
    se tarda a scola, a tutti quanti l’appuntamenti.

    E’ ‘n percorzo pieno zzeppo de impedimenti,
    guidà l’autobus a Labbaro è assai complicato
    si c’è er festival der veicolo mal parcheggiato,
    si pe’ cento metri de minuti ne impieghi venti.

    E’ ‘n percorzo pieno zzeppo de impedimenti
    esse perzone civili, seguì norme e procedure
    pe’ amor propio e pe’ la cura de tutti l’utenti.

    ‘E vie d’a civiltà da percore ponno esse dure,
    lassacce l’amarezza e in sempiterno scontenti,
    ma pe’ ’gni male sò ‘i soli rimedi, l’uniche cure.

  29. In questa settimana saranno messi in opera i primi interventi “sperimentali” che dovrebbero dare una maggiore fluidità al trasporto pubblico e di conseguenza a tutta la circolazione stradale all’interno del quartiere Labaro.
    Evitare la sosta selvaggia agli incroci, nelle curve e sopra i marciapiedi, consentirà anche agli anziani, alle mamme con i passeggini e ai diversamente abili, di potersi spostare senza difficoltà tra le strade del quartiere.

    Questa è una “via di civiltà”, ricordando una frase del sonetto del sor Giovanni Berti.

  30. VOLERE è POTERE,vero delegato Scipione!Gli abitanti di valle muricana continuano ad aspettare lo 035 in fermate pericolose ed ad orari impossibili, con un capolinea quello di piazza saxa rubra che è un urinatoio visto le condizioni in cui versa il monumento ai caduti senza neanche una panchina dove sedersi.Le chiedo caro delegato e con lei al presidente Giacomini ma valle muricana appartiene al comune di Roma,xx municipio,o no?visto lo scarso interesse di voi amministratori inizio a dubitarne e con me molti residenti.

  31. …………….EPPUR SI MUOVE………………
    Si va bene che qualche cosa si è mosso ma aspetterei per cantar vittoria per ora un piccolo passo nell’immenso torpore in cui siamo costretti a vivere!!!!

  32. Forse avevamo ragione nel sostenere che l’ipotesi di rettifica del percorso doveva essere l’ultima e non la prima da considerare. Ovviamente dobbiamo ancora dimostrare che le misure prese siano in grado di garantire la piena fluidità del traffico all’interno di labaro. C’è stato fino ad ora un impegno collettivo che, spero, produrrà i risultati sperati. Parte del merito va all’importante azione di stimolo avviata dalla filt-cgil, alla serietà del delegato alla mobilità del XX Municipio, all’impegno della commissione traffico e del suo presidente e dell’opposizione che da subito ha avuto un atteggiamento costruttivo proponendo il sopralluogo congiunto e lavorando per un avvicinamento delle posizioni.

    marco tolli

  33. io non prendo più lo 039 perchè ci ho rinunciato: non passa mai ed è sempre strapieno. Ho provato a proporre di allungare lo 032 a Largo Foppolo o almeno fino a Via Frascheri, ma l’Atac mi ha risposto che debbo raccogliere le firme… Abito in Via Macherio a Labaro dal 1986 e da allora è cambiato molto poco: sono obbligata a muovermi solo con la mia auto.

  34. purtroppo oggi passando con lo 039 in via Roverbella ho assistito all’ennesima maleducazione della gente,proprio in via Roverbella / Carcagni dove sono stati messi i paletti con la rete per non far parcheggiare le macchine, erano stati tolti per poter parcheggiare comodamente la macchina e quando il conducente ha fatto un comento una signora anziana ha cominciato a strillare perchè era stufa di sentire come veniva sempre criticato il quartiere e che l’autisti esagerano con la storia dei parcheggi,io ho visto e sentito che l’autista ha chiamato i vigili,ma saranno mai arrivati mi chiedo? spero per loro di si e spero che la gente capisse l’importanza di quello che stanno facendo altrimenti sono proprio contenta se la linea venisse deviata,anche se ci perderei anch’io.

  35. La settimana appena finita è iniziata con una grande novità. Gli interventi sperimentali sono stati messi in opera. Dobbiamo dire che la situazione della viabilità è notevolmente migliorata. C’è ancora qualche particolare da sistemare, ma la sperimentazione serve proprio a questo; si evidenziano i problemi e si trovano le relative correzioni. Nella prossima settimana dovrebbero iniziare i primi interventi definitivi. Molto bene!

  36. @ Franca
    Come dicevo, la situazione sta notevolmente migliorando. Le propongo di riprovare a prendere lo 039 la settimana prossima oppure aspetti di vedere ultimatigli ultimi lavori. Rimarrà molto soddisfatta, ne sono sicuro.
    La risposta di Atac riguardo lo 032, mi sembra ovvia. Non si allunga il percorso di una linea di trasporto pubblico, perchè una persona lo chiede.

  37. @ Marco Tolli
    Sono pienamente d’accordo. Quando ci si impegna tutti per raggiungere lo stesso obiettivo, non c’è problema che non possa essere risolto.

  38. @ Lucia
    Se ancora oggi c’è qualcuno che pensa egoisticamente solo a se stesso, si sbaglia di grosso. Se i paletti sono stati tolti non è un problema. Quando saranno fatti
    gli interventi definiti, ci sarà poco da fare. “Domani” gli automobilisti “pigri” dovranno fare qualche passo in più. E non gli farà male…

  39. Devo dire che la settimana passata la situazione è molto migliorata.speriamo si arrivi presto agli interventi definitivi così da risolvere una volta per tutte il nostro problema

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome