Home ATTUALITÀ Il D-Day della riapertura di Via Cassia Antica

Il D-Day della riapertura di Via Cassia Antica

D Day Riapertura Cassia AnticaLa controversa riapertura di Via Cassia Antica, effettuata in via sperimentale il 1° Agosto [leggi qui], auspicata ed ottenuta dagli abitanti di Via Cassia ma parzialmente osteggiata dai residenti di Via Cortina d’Ampezzo, ha subito nella giornata di ieri, 12 Settembre, in concomitanza con l’apertura dell’anno scolastico, il suo primo vero esame. VignaClaraBlog.it, di primo mattino, è stato lì a verificarne l’impatto.

La parte sicuramente più critica del tratto riaperto al traffico privato in direzione Vigna Clara è  l’innesto di Via Cortina d’Ampezzo, dove si incontrano gli automobilisti che scendono dalla stessa via  con quelli che provengono da Via Cassia. Proprio per questo motivo l’area era presidiata da una pattuglia dei Vigili Urbani del XX Gruppo con il compito di fluidificare il traffico.

Abbiamo dunque registrato uno scorrimento regolare, a parte qualche rallentamento dovuto agli indisciplinati che, all’uscita del centro commerciale situato al numero 340, pretendevano di girare a sinistra verso Piazza dei Giochi Delfici o di immettersi in Via Cortina d’Ampezzo tagliando Cassia Antica.

Il tutto  con buona pace dell’obbligo di svolta a destra presente all’uscita del centro commerciale. Obbligo che non è figlio della riapertura di via Cassia Antica, riapertura che è stata effettuata “a bocce ferme”, senza alterare la disciplina pre-esistente. E’ piuttosto figlio di nessuno, visto che viene da sempre ignorato [leggi qui].

Grazie alla presenza della pattuglia, l’elevata quantità di traffico che si è riversata su Cassia Antica (pensiamo solo alle centinaia di genitori che accompagnano i loro figli alla scuola elementare Zandonai, alla media Petrassi di via della Maratona piuttosto che al liceo Farnesina) non ha prodotto impatti negativi sulla viabilità locale nel primo vero giorno di sperimentazione. In ogni caso la pattuglia presidierà l’area in questione fino alle 9.30 per per i prossimi giorni a venire, fermo restando che la sperimentazione durerà fino al  31 ottobre.

Fabrizio Azzali

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Precedenti articoli correlati

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. Ho verificato di persona, posso dire che il traffico era abbastanza scorrevole.
    Un dato, però, che suggerisco a VCB di “monitorare” è quello del traffico a Corso Francia che, invece, è rimasto invariato.

  2. L’apertura sembra funzionare, dei mega ingorghi profetizzati per ora non v’e’ traccia. Speriamo che la longa mano non faccia di nuovo naufragare la sperimentazione.

  3. A questo punto l’onere di premere per la realizzazione della rotatoria in fondo a Via Cortina d’Ampezzo è passata ai residenti del Comprensorio.

    Speriamo che, come hanno fatto fallire la prima sperimentazione facendo intervenire il gabinetto del sindaco, con i loro potenti mezzi ora riescano a spingere per la realizzazione della rotatoria.

  4. Peccato che ieri alle 18:00 Piazza dei Giochi Delfici fosse molto più ingorgata del solito. Pare infatti di essere tornati ai livelli di traffico precedenti all’apertura della Galleria Giovanni XXIII.
    Ormai la Piazza è diventata un caos.

  5. Per favore Stefano non facciamo terrorismo psicologico. Vivo in zona e passo per la piazza tutti i giorni. La verità va detta fino in fondo. E’ vero che ieri alle 18 la piazza era abbastanza “incasinata” ed è vero che lo era anche questa sera verso le 19. Ma io posso testimoniare che tutto il traffico proveniva da altrove. Sono tornato a casa con il mio scooter scendendo dalla Cassia Antica e c’ero solo io più un paio di macchine ad andare in direzione piazza Giochi Delfici ! L’ingorgo lo creavano invece quelli che venendo dalla Camilluccia dovevavo andare verso Vigna Clara o verso la Cassia e quelli che venendo da ponte Milvio dovevano andare sulla Camilluccia o sulla cassia antica. Quindi la riapertura di quest’ultima non ha prodotto nessun effetto negativo.
    Ricordare poi le serate folli prima dell’apertura della galleria, quando piazza Giochi si bloccava per tutte le sere per un paio di ore mi sembra veramente una forzatura molto molto esagerata.
    buona notte.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome