Home ARTE E CULTURA Li sette giorni der 26 Settembre

Li sette giorni der 26 Settembre

Anche questa domenica Sor Berti, rispettando l’appuntamento delle 12.00, torna a deliziarci con le sue sette quartine in romanesco relative alle sette notizie piu’ interessanti degli ultimi sette giorni. 7×7×7 quanto fa? Fa il Vernacolo di VignaClaraBlog.it: lo leggi in 2 minuti e ridi per i successivi 7…

 Pe’ la via Gradoli se propone er patto, l’accordo!
E ner mentre che se ciancica ancora der cancello,
ce se potrebbe regolà come se fosse er raccordo:
se accrocchi a l’imbocco de la via un ber casello! (leggi qui)

Viè additato, oramai è risaputo, come trasparenza
conosce che fà chi posa le chiappe su ‘na portrona;
de notizzie essenziali li cittadini nun ponno fà senza:
ce dica, sor Preside’, chi je tigne la sparuta chioma? (ora qui)

Via Volusia, quattro mesi che li cittadini sò evacuati,
de ‘sta spiacevole situazzione te volevo rende edotto;
cinquantuno, ottantuno e ottantatrè li civici interessati:
ma che je se risponne? De imbroccà un terno al lotto? (ora qui)

Indove sta scritto che ce stà solo la carta stampata?
Solo la tivvù o la radio de notizzie smorzeno la sete?
Un mijone de lettori via uebbe, la nova è pubblicata:
nasce l’AIGOL, l’associazione giornali drento la rete. (ora qui)

Indove ce sta er gommito de via Prati de la Farnesina,
come li fonghi, crescheno montagne e mucchi de rifiuti;
ner pomeriggio er volume aumenta rispetto a la matina:
chi ce AMA se rimbocchi le maniche e subbito c’aiuti! (ora qui)

A via der Foro smantella er cartellone er sor Giannetto,
ner mentre che ne l’ombra resteno l’istallatori abbussivi,
che aspetteno che se dilegui sor sinnaco in doppio petto
pe’ appiccicà da capo millanta manifesti ar sesso allusivi . (ora qui)

Domani aritorna a riunisse er nostro concijo municipale.
De ‘na questione inciafrujata poi nun se n’è fatto gnente:
auspicanno che nun amanchi ancora er nummero legale
porgemo cordiali saluti ar sor Ariola, ancora presidente. (ed infine qui)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome