Home ATTUALITÀ Ora l’acqua, ora il gas, non c’è pace a Grottarossa per i...

Ora l’acqua, ora il gas, non c’è pace a Grottarossa per i dueruotisti

Grottarossa - Lavori StradaliSaranno brave a scavare ed a cambiare tubi ma quanto a richiudere bene ed a bene riasfaltare Acea e Italgas lasciano sempre a desiderare. Primo esempio. Nella scorsa settimana si era guastata la condotta principale dell’acqua che alimenta l’unica fontanella pubblica di via di Grottarossa. L’Acea ha riparato la conduttura ma il manto stradale è stato ripristinato alla bell’e meglio tanto da mettere a rischio i motociclisti che percorrono la strada (per inciso, dopo la riparazione della tubatura la fontanella è stata chiusa, chissà mai perché!).

Secondo esempio. In via Fosso del Poggio negli ultimi giorni sono stati effettuati alcuni lavori per l’allaccio di utenze alla rete del gas, ed anche in questo caso il ripristino del manto stradale lascia a desiderare rendendo insicura la percorribilità della strada ai dueruotisti.

[GALLERY=591]

Degli utilizzatori delle due ruote sembra non preoccuparsi nessuno. Eppure a Roma sono oltre 400mila a circolare ogni giorno. A quantificarlo lo stesso vice Sindaco di Roma, Mauro Cutrufo, nel dichiarare che “la sicurezza stradale è un tema centrale per ogni amministrazione, lo è ancora di più in una città come Roma” (leggi qui).
A quando dunque uno stretto controllo da parte dei Municipi e/o del Comune sullo sfascio delle strade da parte delle Aziende di Utilities? Come terzo esempio vien proprio bene ricordare l’attuale situazione di Via Cassia a Vigna Clara (leggi qui)

Enrico Argenziano

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. ma perchè per caso pretendete che le cose si facciano bene con rispetto per gli altri e per sè ? di questi tempi ? in questo paese ?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome