Home AMBIENTE XX Municipio – Via Mastrigli, impegno non mantenuto ?

XX Municipio – Via Mastrigli, impegno non mantenuto ?

comunicati-stampa.jpg“Il giorno 11 luglio u.s. nel corso della riunione del Consiglio del Municipio XX, il Presidente Gianni Giacomini si assumeva pubblicamente l’impegno di effettuare personalmente, ed entro il 10 agosto, una verifica in loco dei requisiti di agibilità del residence di Via Mastrigli. Alla verifica sartebbe stata prevista la presenza delle autorità compenti dei propri settori, i Vigili del Fuoco, ASL, Polizia di Stato, tecnici del Comune, Vigili Urbani. Temiamo che tale impegno – dichiara il Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti – non sarà rispettato e che i tempi per la gestione della emergenza agibilità del residence e bombole del gas saranno dilazionati a settembre oppure, ancora peggio, ad ottobre”.

“Rammentiamo che tre italiani ospiti di un residence dello stesso proprietario dello stabile di via Mastrigli sono morti in due incendi, nel 2001 e nel maggio del 2008. Temiamo che “tragiche fatalità” di questo tipo, incendi ed esplosioni di bombole del gas, possano avvenire anche al residence di Via Mastrigli e possano mettere in pericolo la vita degli ospiti della struttura e dei residenti dei condomini confinanti”.

In considerazione della emergenza sicurezza incendi ed ambientale determinata dalla gestione di tale struttura abitativa, il Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti chiede al Presidente del Municipio XX Gianni Giacomini, al Presidente del Consiglio del Municipio XX Simone Ariola, e al Presidente della Commissione Trasparenza Andrea Antonini “di procedere con la massima celerità alla bonifica dell’area di degrado predetta, a mettere in atto tutte quelle azioni atte a scongiurare nuovi lutti e a giungere all’esproprio del parcheggio mondezzaio e del residence”.

“Ritardi nella azione del Municipio XX specialmente in agosto – conclude la nota del Comitato – concorreranno a determinare la sensazione che il Municipio è debole e che gli arroganti e i prepotenti possano agire indisturbati ai danni della cittadinanza magari cementando nel Parco dell’Insugherata una altra parte del parcheggio abusivo o continuare a gestire come se niente fosse una stuttura abitativa di dubbia legalità, seduta su centinaia di bombole del gas.”
Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti (per info ccvcronisti@live.it)

nostri recenti articoli correlati
Via Mastrigli, ecco il testo della Risoluzione 16/2008 del XX Municipio
Via Mastrigli – il XX Municipio vota una forte Risoluzione
Via Mastrigli – Comune e XX Municipio effettuano un sopralluogo
Via Mastrigli – la petizione dei cittadini per un Consiglio in piazza

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Non sarebbe il caso che il Municipio mettesse anche una postazione di militari al residence di Via Mastrigli, magari con una presenza dei vigili del fuoco?

    Dopo accoltellamenti vari, minacce di morte, cumuli di immondizie, parcheggi abusivi, rischio incendi, sarebbe ora che Giacomini, De Lillo e Alemanno si svegliassero. Aspettano il fattaccio come quello della signora Reggiani per fare qualcosa ? E’ proprio vero che tra il dire e il fare ci sono di mezzo le vacanze romane…..

    Poveri cittadini, nuova musica, stessa pappa.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome