Home ATTUALITÀ Via Nemea, basta con gli scherzi

Via Nemea, basta con gli scherzi

Un emblematico caso di mancato ripristino della segnaletica orizzontale. Ma quanti altri nel territorio del XX Municipio ?

attraversamento-pedonale.jpgFin’ora abbiamo scherzato. Estraendo in tre diversi articoli, sull’ipotetica ruota di via Nemea, i numeri 47, 57 e 73, corrispondenti ai giorni passati nell’inutile attesa del completamento di un banale intervento di manutenzione ordinaria in Via Nemea, volevamo solo celiare, certi che saremmo stati presto smentiti dai fatti. Ma ora basta con gli scherzi. Perché, e lo ribadiamo per la quarta volta, ad oggi sono trascorsi 86 giorni dal rifacimento del manto stradale di via Nemea ma nel secondo tratto della stessa non è stata ancora ripristinata la segnaletica orizzontale per i parcheggi, non sono state ridipinte le strisce pedonali né quelle che dovrebbero delimitare un posto riservato ad un portatore di handicap, alla fermata dell’autobus ed a due posti riservati al corpo diplomatico. Ovviamente siamo consapevoli che non esista solo via Nemea.

Il nostro territorio abbonda di situazioni analoghe ma abbiamo scelto il caso della corta via Nemea come esemplificazione della superficialità e dell’indifferenza con le quali vengono gestite le pur minime opere pubbliche di ordinaria manutenzione stradale nei nostri quartieri. Ed a nulla sono valse le mail inviate ai vertici del XX Municipio, così come, ad esempio, a nulla sono valse le segnalazioni di Antonio, un nostro lettore, fatte per due casi analoghi nella zona del Labaro. Insomma, par di capire che si tolleri la segnaletica abusiva come nel caso di via Caraglio ma non si ripristini quella corretta, chissà perchè.

Dobbiamo desistere ? Niente affatto. Noi continueremo ad insistere segnalando il disservizio su via Nemea tramite mail al Direttore del Municipio, al Dirigente dell’Ufficio Tecnico ed all’URP ed altrettanto invitiamo a fare tutti i nostri lettori che abbiano evidenza di casi simili. Non a caso, ottenendo ragione, ci battemmo lo scorso anno affinché gli indirizzi di posta elettronica dei nostri amministratori pubblici municipali fossero resi noti sul sito del XX Municipio: eccoli qui.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Un sincero grazie alla redazione di VignaClaraBlog per il servizio sui mancati ripristini delle strisce pedonali. A tuttoggi permane ancora il mancato ripristino delle strisce pedonali nel pericolosissimo punto di attraversamento sulla SS 3 Flaminia davanti alla stazione Labaro del trenino,come pure su via Valbondione davanti all’ingresso del parco del Labaro.Chi era il responsabile (ogni disservizio ha un nome e un cognome)che in quei remoti giorni di riasfaltatura doveva supervisionare a detti ripristini ? Comunque sono anche alla disperata ricerca del responsabile (ogni buon servizio ha anche un nome e un cognome) del servizio semafori : ho chiamato numerose volte il numero ATAC servizio semafori 06-57003 (in precedenza 06-57118222) : alla cortese,professionale ed immediata risposta degli operatori segue un altrettanto immediato intervento di riparazione sia che si tratti di impianti ubicati in centro sia in periferia(vedi impianto Labaro,viale Gemona del Friuli).Come anche l’efficenza del servizio buche: segnalandole ai gentili operatori di Chiamaroma 060606 si ottiene un numero di pratica ed un intervento che aiuta a prevenire numerosi incidenti (specie ai motorini) .Insomma cari Lettori non tutti i servizi sono inefficienti : un invito quindi a non fare solo le pentole di fagioli ma a segnalare sempre tutto compresi gli esempi di buon servizio affinchè siano da stimolo ed esempio contro l’inefficienza e l’indifferenza.Grazie.Distinti Saluti

  2. Mi sembra che la stessa sorte di via Nemea sia destinata al primo tratto di via Orti della Farnesina, quello che è stato asfaltato recentemente. Anche qui , infatti, la segnaletica non è stata rifatta: la gente non sa più dove attraversare con una certa tranquillità perchè mancano le strisce. E non è una cosa da poco, visto che su questa strada si trova l’ingresso al Parco Atleti Azzurri , destinato soprattutto ai bambini. Chi si ricorda dove si trovavano le strisce, magari rallenta, ma comunque attraversare è spesso un’impresa, soprattutto con carrozzine, passeggini e bambini al seguito.

  3. Gentile Susanna,
    lei ha pienamente ragione ma sappia che è buona norma che la segnaletica orizzontale venga ripristinata una ventina di giorni dopo la ripavimentazione in modo che abbia tempo di ossidarsi e quindi di rimanere più brillante e di maggior durata.
    Peraltro in Via Orti della Farnesina è stata effettuata, in via sperimentale, la stesura di una pavimentazione fonoassorbente (costituita da materiale inerte di tipo drenante con l’aggiunta di bitume e di un polimero in grado di darne l’elasticità e la durabilità) in modo da risolvere il problema delle vibrazioni nei palazzi causati dal passaggio dagli autobus.
    Anche per questa particolare pavimentazione si dovrà attendere una ventina di giorni prima di poter ripristinare la segnaletica orizzontale.
    Sia chiaro, non siamo degli esperti, queste informazioni ci sono state fornite dall’Ufficio Tecnico del Municipio, solerte nel darcele, un po’ meno nel pretendere dalle ditte appaltatrici il completamento dei lavori, come dimostrato per via Nemea. Stia tranquilla, monitoreremo anche la segnaletica di via orti della farnesina.
    VignaClaraBlog

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome