Home ATTUALITÀ Incendio in un asilo a La Giustiniana, tutti i bimbi stanno bene

Incendio in un asilo a La Giustiniana, tutti i bimbi stanno bene

vigili-del-fuoco
foto di repertorio

Nessun ferito, nessun intossicato dal fumo, tutti i bambini stanno bene. E la loro scuola non è stata dichiarata inagibile. Questo in sintesi il bilancio positivo dell’incendio sviluppatosi questa mattina nell’asilo nido di via Maurizio Giglio, a La Giustiniana.

Erano da poco passate le 9 quando un principio d’incendio ha messo in allarme il personale scolastico che ha immediatamente chiamato i Vigili del Fuoco che sono entrati dalla porta principale e poi hanno raggiunto una stanza e rotto le finestre per far andare via il fumo. Qui hanno trovato un quadro elettrico: si pensa che possa essere stato un corto circuito.

In via Giglio sono contemporaneamente arrivati anche agenti del XV Gruppo della Polizia Locale che hanno circoscritto l’area e messo in sicurezza i bambini che ora però dovranno attendere qualche giorno prima di poter far ritorno nelle aule. Prima che l’asilo possa riaprire dovranno essere effettuati i controlli disposti dai Vigili del Fuoco sull’intero impianto elettrico.

Inaugurata nell’ottobre del 2019

Situata nell’omonima via e appartenente all’Istituto Comprensivo La Giustiniana, insieme ai plessi di Via Rocco Santo Liquido e di Via Silla, la scuola Giglio è rimasta per anni inutilizzata diventando ben presto ritrovo di vandali e di sbandati, luogo insicuro, sporco e pericoloso per tutto il quartiere.

Le condizioni igienico sanitarie al limite e il via vai continuo di vagabondi avevano costretto l’amministrazione comunale a disporre definitivamente la chiusura del plesso: è dicembre del 2017 quando il Presidente del XV Municipio, Stefano Simonelli, dopo averne inibito l’accesso e proceduto alla sanificazione e bonifica dell’intero Istituto ne ordina la chiusura definitiva. Finestre blindate con lamiere zincate, porte sbarrate, avvolgibili delle finestre saldati, cancello d’entrata bloccato e recinzioni rinforzate.

Poi, a ottobre 2019  la scuola Giglio tutta ristrutturata riapre per accogliere i bambini della “Casa e Campi” chiusa un anno prima perchè pericolante. Per tutti i dettagli cliccare qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome