Home CRONACA Grave incidente nella Galleria Giovanni XXIII, si è costituita una 23enne

Grave incidente nella Galleria Giovanni XXIII, si è costituita una 23enne

appello-incidente-gabriel

L’appello lanciato sulla pagina facebook di “Chi l’ha visto”, condiviso da centinaia di utenti e rilanciato dalle testate on-line, ha dato i suoi frutti.

Nella mattina di martedì 17 novembre, una ragazza di 23 anni si è presentata ai Carabinieri di Rignano Flaminio dicendo di essere stata alla guida dell’auto rossa che sabato scorso, alle 21.45, all’interno della Galleria Giovanni XXIII poco prima dell’uscita Trionfale, ha urtato o investito lo scooter alla cui guida c’era Gabriel, 19 anni, attualmente ricoverato in coma nel Policlinico Gemelli dopo esser stato sottoposto a due delicati interventi di craniectomia per cercare di ridurre il grosso ematoma cerebrale.

A quanto si apprende, la ragazza avrebbe detto di aver sentito un urto, un rumore ma di non aver avuto percezione di un incidente. Ma i frammenti di carrozzeria rossa lasciati sull’asfalto della Galleria sembrano essere del tutto compatibili con la sua Fiat 500 rossa, tant’è che i Carabinieri di Rignano Flaminio l’hanno denunciata per lesioni stradali gravissime e omissione di soccorso.

A portare avanti le indagini ora è la Polizia Locale di Roma che sta ricostruendo l’esatta dinamica dell’incidente raccogliendo anche le testimonianze degli automobilisti che erano dietro la 500 rossa. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che la ragazza abbia urtato il motorino scaraventando Gabriel a terra che sarebbe stato soccorso da appunto da altri automobilisti in arrivo mentre l’auto guidata dalla ventitreenne continuava la sua corsa. A terra infatti sono rimasti frammenti di colore rosso e un faro rotto del veicolo, che ora è stato posto sotto sequestro in quanto sul davanti presenta delle ammaccature che potrebbero essere compatibili con l’impatto.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome