Home VIGNA CLARA Al via le prove tecniche nella Stazione Vigna Clara

Al via le prove tecniche nella Stazione Vigna Clara

PROVE-STAZIONE-VIGNA-CLARA

Al via le prove tecniche sulla linea Vigna Clara – Ostiense, prove necessarie all’elaborazione di un documento di VIA (Valutazione impatto ambientale) propedeutico ad ottenere tutti gli ok alla messa in esercizio della tratta e contestuale riapertura della Stazione Vigna Clara.

Martedì 4 febbraio sono infatti iniziati i collaudi con un treno “preso a prestito” da RFI e con il quale andranno misurate anche le vibrazioni in galleria e quelle eventualmente percepibili in cinque edifici del quartiere di cui due in via Cesare Ferrero da Cambiano (dove hanno sede i proponenti di diversi ricorsi), uno in via Belloni, uno in via Pompeo Neri e l’ultimo in via della Motonautica, una piccola traversa senza uscita di via Nemea.

Due i prossimi importanti appuntamenti, come sottolineato dall’ing. Marco Torassa, Direttore Investimenti Area Centro RFI, nel recente incontro con i cittadini organizzato dal Comitato “Un anello per Roma”: il primo a fine marzo, quando l’esito delle prove, la VIA appunto, sarà inoltrato alla Regione Lazio che dovrà approvarlo in 90-120 giorni. Il secondo a luglio, mese in cui il fascicolo completo sulla riattivazione sarà presentato all’ASNF (Associazione Nazionale Sicurezza Ferroviaria) per un parere vincolante.

Se tutto fila, si arriva così a dicembre 2020, mese in cui il primo treno potrebbe finalmente partire dalla stazione Vigna Clara in direzione Ostiense con passeggeri a bordo. Già, perchè quello senza passeggeri si sta invece muovendo in questi giorni, come documentato in un  video dal quotidiano La Repubblica.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome