Home FLAMINIA FDI Roma: “Point Hotel, donne e bambini rom usati come scudi umani”.

FDI Roma: “Point Hotel, donne e bambini rom usati come scudi umani”.

point-hotel

“Stanotte alcune persone provenienti dallo sgombero del campo nomadi River hanno occupato l’ex centro profughi abbandonato da 10 giorni, vale a dire l’hotel Point di via Flaminia 988. Solo grazie all’intervento del custode giudiziario dell’immobile che é in fase di pignoramento e successivamente della Polizia Municipale si é potuto evitare l’ennesima nascente occupazione“.

E’ quanto dichiarano gli esponenti FDI Fabrizio Ghera, capogruppo in Regione Lazio, Lavinia Mennuni, membro dell’Assemblea Capitolina e Giorgio Mori, consigliere in XV municipio, nonché resp.le romano immigrazione-integrazione, spiegando che si tratta della “ennesima dimostrazione del fallimento delle politiche integrative Cinquestelle sul territorio comunale. Le 45 persone, tutte donne e bambini, erano state utilizzate perversamente come scudi umani per rallentare l’attivitá di ripristino della legalitá. Al momento i ‘tentati’ occupanti insieme ai loro mandanti stazionano nell’area destando forte preoccupazione ai residenti”.

“Esprimiamo per tale ragione tutta la nostra solidarietá a Valerio De Masi, presidente del Comitato Fattoria di Grottarossa, che sta puntualmente monitorando il succedersi dei fatti e al giornalista del Tempo, vilmente aggredito nello svolgimento del proprio lavoro. Chiediamo alle Istituzioni di attivarsi per ripristinare la legalitá di tutta l’area, da sempre abbandonata alla manutenzione e alla raccolta N.U. e ricordata solo in sede di affidamento di progetti integrativi molto complessi e impattanti per il territorio.
Immediatamente – concludono – produrremo question time per chiedere in Campidoglio e al Municipio XV una relazione dettagliata sullo svolgimento dei fatti”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome