Home ATTUALITÀ Sgomberato il Point Hotel, di nuovo tutti in strada

Sgomberato il Point Hotel, di nuovo tutti in strada

E’ durata poco l’occupazione del Point Hotel di via Flaminia da parte di una cinquantina di Rom dell’ex campo nomadi River, sgomberato e chiuso definitivamente pochi giorni fa, con circa duecento persone fra le quali tante donne e bambini finite in strada.

Numerosi di questi, si sono accampati in piazza Saxa Rubra, a Prima Porta, in attesa di una soluzione. Ma questa notte, una cinquantina di loro hanno occupato il Point Hotel che era stato chiuso pochi giorni fa, dopo tre anni di gestione da parte della CRI come centro di accoglienza per profughi.

L’occupazione dicevamo, è durata poco. Verso le 12 di oggi, presenti i servizi sociali capitolini per offrire assistenza alloggiativa alternativa, agenti della Polizia Locale di Roma hanno sgomberato l’albergo.

Di nuovo tutti in strada quindi. Chi a Prima Porta, chi accampato nel parco Colli D’Oro a Labaro, chi sotto le arcate del viadotto Giubileo 2000 e chi in attesa, come annunciato nella giornata di ieri, di trovare posto nel camping Tiber di via Tiberina.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome