Home CRONACA Corso Francia, ubriaco prende a morsi agente della Polizia Locale

Corso Francia, ubriaco prende a morsi agente della Polizia Locale

tenuta piccirilli polizia-roma-capitale

Un incidente senza feriti avvenuto a Corso Francia, altezza via Gosio, tra una Opel Meriva e una Toyota Aygo si trasforma in una scena surreale nella quale rimane vittima un agente del XV Gruppo della Polizia Locale preso a morsi da un uomo ubriaco.

A renderlo noto è un post dell’organizzazione sindacale SULP che sulla sua pagina facebook racconta che all’arrivo della pattuglia della PL il conducente della Meriva, risultato essere senza documenti, sprovvisto di patente e in stato di ebbrezza, “opponeva resistenza al fermo e ingaggiava una colluttazione con il funzionario della pattuglia che rimaneva ferito (morso e preso a calci) e veniva trasportato al Villa San Pietro dove poi veniva dimesso con 7 gg di prognosi“.

L’uomo, risultato essere un cittadino romeno senza fissa dimora, è stato arrestato e processato per direttissima.

Il collega ha difeso anche la donna che guidava l’altra auto coinvolta a testimonianza del nostro ruolo nella sicurezza cittadina. In questi ultimi giorni – sottolinea il SULPL – abbiamo assistito a nuovi casi di violenze per i nostri servizi (non solo quelli eccezionali dei campi nomadi). Corriamo rischi per ogni tipo di attività, anche per rilevare un incidente, e di questo – conclude la nota – chiediamo che se ne renda conto il prima possibile il Governo e con un decreto legge estivo ci consenta quelle modifiche contrattuali che ci allontanino dal ruolo di impiegati e ci avvicinino a quello reale di Polizia Locale a 360

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome