Home TEMPO LIBERO Peace & Love, festival hippie a Calcata

Peace & Love, festival hippie a Calcata

festival hippie

Il piccolo borgo medioevale di Calcata, a circa 40 chilometri a Nord da Roma, oltre ad essere uno dei centri più caratteristici e suggestivi dell’Alto Lazio, è noto per essere rifugio di artisti ed artigiani. Raggiungerlo è molto facile: si può percorrere la Cassia fino alla Valle del Baccano e poi seguire le indicazioni per Mazzano Romano. Oppure transitare per la Flaminia fino a Rignano dove prendere la provinciale per Faleria.

Al borgo si accede dall’antica e unica porta ricavata nelle mura difensive e, dopo aver percorso un breve e tortuoso viottolo, si sbuca nella piazza dove si affaccia la Chiesa del SS. Nome di Gesù la cui struttura originaria risale al XIV secolo; altro edificio di interesse storico il Palazzo Baronale oggi centro visita del Parco Valle del Treja.

Il panorama che è possibile osservare dalle numerose terrazze che chiudono i vicoli è stupefacente: Calcata si erge su di un alto sperone ed è circondata da una natura rigogliosa fatta da guglie di tufo, forre, bosco di quercia e acqua. Il fosso Treja, dalle verdissime acque, lambisce la base del paese e poi dirige verso sud in direzione di Mazzano e delle Cascate di Monte Gelato.

Ma la principale caratteristica di Calcata sono le minuscole case in tufo che si affacciano sulla bella e verdissima valle; in questi edifici, lasciati vuoti dai calcatesi, hanno preso dimora a partire dagli anni ’70 artisti e artigiani e originali ristoratori che hanno aperto alcuni caratteristici ristoranti oggi molto frequentati.

Ed è proprio qui, che sabato 26 e domenica 27 maggio si terrà il secondo festival hippie di Calcata, il Peace & Love festival. Dopo lo straordinario successo della prima edizione, torna infatti il più grande festival hippie d’Italia e a Calcata, che per due giorni si trasformerà nella Woodstock italiana, si respirerà la magia degli anni ’70, della rivoluzione dell’amore e del rock’n’roll.

In tutto il paese dal mattino ci saranno concerti, esibizioni, mostre e forme di intrattenimento per tutte le età. Al festival hippie confermata la presenza dei No Quartet con il loro tributo acustico ai Led Zeppelin, oltre a molti altri artisti tra cui i Dancing Knights (tributo ai Genesis) e i Kombivar (tributo ai mitici Rolling Stones).

Edoardo Cafasso

festival hippie

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome