Home TEMPO LIBERO Sting & Shaggy: la strana coppia all’Auditorium

Sting & Shaggy: la strana coppia all’Auditorium

Sting Shaggy

Sabato 28 luglio, con inizio alle ore 21.00, la Cavea dell’Auditorium ospiterà il concerto di Sting e Shaggy. Accompagnati da una band che includerà i musicisti di entrambi, i due artisti presenteranno alcuni brani del loro nuovo album dal sapore reggae “44/876”, in uscita il prossimo 20 aprile, oltre a proporre i loro più grandi successi.

L’appuntamento, che si preannuncia inedito ed interessante, è inserito nel “Roma Summer Fest“, definizione internazionale nuova di zecca per la rassegna dei concerti estivi che animerà il Parco della Musica dal 10 giugno al 2 agosto.

Sting e Shaggy si esibiranno sia in coppia sia singolarmente nell’ambito di uno show che includerà il pezzo “Don’t Make Me Wait“, già rimbalzato piacevolmente dal palco di Sanremo, e altre canzoni del loro disco congiunto che omaggia le sonorità della Giamaica venandole di pop, rock e rap.

Non mancheranno, ovviamente, le loro hits di punta, anche se, con tutto il rispetto per l’artista caraibico, il paragone fra “Every Breath You Take” e “Mr. Boombastic” o fra “Englishman in New York” e “Angel” appare onestamente impietoso e senza storia.

Il duo sarà accompagnato dalla band di Sting (Dominic Miller alla chitarra, Josh Freese alla batteria e Rufus Miller alla chitarra) e dai musicisti di Shaggy (Monique Musique e Gene Noble ai cori e Kevon Webster alle tastiere).

Come detto all’inizio, l’evento è sicuramente accattivante e di livello, ma vogliamo evidenziare quella che ci appare come una mancanza di trasparenza da parte dell’organizzazione, considerato che il 14 febbraio sono stati messi in vendita i biglietti per un concerto di Sting, mentre il 2 marzo veniva annunciata la partecipazione (all’intero tour europeo) di Shaggy, che in tutta evidenza non è un semplice apripista ma un coprotagonista dello show.

Forse chi ha acquistato (non certo a prezzi irrisori) il tagliando fra il 14 febbraio e il 2 marzo, e voleva assistere esclusivamente ad un live di Sting, meritava un trattamento migliore.

Giovanni Berti

I biglietti sono in vendita su http://www.ticketone.it/

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome