Home ATTUALITÀ Auditorium: Luglio Suona Bene, anzi benissimo, anche nel 2017

Auditorium: Luglio Suona Bene, anzi benissimo, anche nel 2017

Auditorium Luglio-suona-bene

Torna all’Auditorium, come ogni estate, il consueto appuntamento con Luglio Suona Bene, la manifestazione estiva di concerti sotto le stelle che presenta una selezione di grandi star internazionali e di nuove proposte originali.

La Cavea, lo spiazzo architettonico dell’Auditorium disegnato da Renzo Piano, ospiterà anche quest’anno tanti artisti di livello  internazionale   che si avvicenderanno su uno dei più grandi palcoscenici a cielo aperto, ormai divenuto un sito centrale nella vita culturale dei romani e una delle mete turistiche più frequentate della capitale.

Il pubblico avrà, come ormai ogni estate, la possibilità di immergersi nell’avvolgente conchiglia sonora, caratterizzata da proprietà acustiche uniche, e di ascoltare a pochi metri di distanza dal vivo alcuni tra le proposte musicali più interessanti del panorama internazionale.

Tra i due estremi – l’avvio il 17 giugno con i Bastille, la band inglese di Pompeii, e l’ultima serata (per ora) il 31 luglio con la coppia Max Gazzè-Alex Britti – si snoda il lungo cartellone che vede in programma Jethro Ull (23/6), Cranberries (26/6), Beach Boys (27/6), Gino Paoli e Danilo Rea (28/6), Fiorella Mannoia (2/7), Stefano Bollani con l’orchestra di Santa Cecilia (5/7), Bonobo (8/7), Francesco Renga (9/7), Ryan Adams (11/7), Nek (13/7), The Pretenders (14/7), Francesco Gabbani (15/7), Philip Glass (16/7), Jarabe De Palo (20/7), Charles Aznavour (23/7), Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana (24/7), Tom  Jones (26/7), Carmen Consoli (27/7), Al Bano e Romina Power (28/7).

Si va dunque dalla nuova classica alla canzone italiana melodica, dal pop britannico d’oggi al latino, dalle vecchie glorie del rock all’ultima generazione italiana.

C’è veramente di tutto e basta un’occhiata veloce al programma – cliccando qui – per constatarlo.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome