Home CASSIA Parco Volusia, possibile costruire in un’area che sarà destinata a verde pubblico?

Parco Volusia, possibile costruire in un’area che sarà destinata a verde pubblico?

parco volusia

La domanda è posta dall’associazione Amici del Parco Volusia, la cui presidente, Lucia Mosiello, così scrive in una nota inviata a VignaClaraBlog.it.

“Abbiamo appreso che la Topazio Srl – società costruttrice proprietaria di un lotto di terreno di circa 5000 mq confinante con il Parco Volusia e con l’omonimo Consorzio privato, noto soprattutto per via Casale Ghella, che si affaccia proprio sulla parte alta del parco – nonostante abbia perso recentemente un ricorso giudiziario intentato contro Roma Capitale e contro il Consorzio Volusia per ottenere la servitù di passaggio alla sua possibile area di cantiere, intenderebbe comunque edificare su questo terreno e costruire due palazzine per un totale di 16 appartamenti che sorgerebbero a ridosso del Parco“.

“Pur comprendendo le necessità imprenditoriali, non si può non considerare – sottolinea Lucia Mosiello – che l’area della Topazio è all’attenzione del piano di valorizzazione del Parco Volusia che la vorrebbe annettere in quanto in larga parte soggetta a vincolo archeologico indiretto da parte del Ministero dei beni culturali, tant’è che dubitiamo possano essere state rilasciate  le necessarie autorizzazioni paesaggistiche ed il dovuto nulla osta della Sovrintendenza  ai fini del rilascio del permesso di costruire.”

“Proprio la sua collocazione e per l’esistenza dei vincoli, ampiamente documentati dall’Arch. Rodolfo Bosi dell’Associazione V.A.S., che sulla questione ha condotto importanti approfondimenti e presentato una proposta che durante il Consiglio del Municipio XV del 23.11.2016  è stata approvata all’unanimità da tutte le forze politiche ad integrazione della risoluzione n.12.2016, che nell’ambito della valorizzazione del Parco prevede di attivare gli organi competenti per studiare la destinazione del terreno della Topazio a verde pubblico al fine di annetterlo al parco.”

“La  risoluzione – precisa Mosiello – indica quanto segue: Si chiede all’Assessore all’Urbanistica e Infrastrutture del Comune di Roma di valutare, d’intesa con l’Assessore all’Urbanistica del XV Municipio, l’opportunità di destinare l’area triangolare di cui foglio 203 particelle 1094/1095/1096/1097 a Verde Pubblico e studiarne l’annessione a Parco Volusia, di concerto con l’Assessore all’Ambiente del Comune di Roma e all’Assessore all’Ambiente del XV Municipio”.

“Siamo invece venuti a sapere – continua la presidente dell’Associazione Amici del Parco Volusia – che la Topazio s.r.l. voglia tentare un accordo tra privati con lo stesso Consorzio Volusia che aveva citato in giudizio insieme all’amministrazione pubblica, perdendo poi il ricorso, al fine di portare ugualmente a termine il progetto di costruire in questa striscia triangolare di terreno attigua al parco. Una striscia – conclude Mosiello – mal servita, soggetta in parte a vincoli e per la quale l’amministrazione ha già stabilito una volta tanto in maniera ‘politicamente’ condivisa di studiarne l’ assegnazione alla collettività per una migliore fruizione e valorizzazione del Parco Volusia”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome