Home PONTE MILVIO Ordinanza anti alcol nel XV, errata corrige del Campidoglio dopo 50 giorni

Ordinanza anti alcol nel XV, errata corrige del Campidoglio dopo 50 giorni

drink

Emessa in data 21 settembre una nuova ordinanza anti alcol a firma Virginia Raggi che integra la precedente, datata 1 agosto, includendo nuove strade. Nel XV si applica a piazza Saxa Rubra, a Prima Porta, e, in zona Ponte Milvio, a via Riano (che congiunge via Flaminia con viale Tor di Quinto), Largo Maresciallo Diaz e via Cassia, da piazzale Ponte Milvio all’incrocio con via Bolsena.

Tre location della movida messe sotto embargo a distanza di cinquanta giorni dalla prima ordinanza, quando la movida è ormai agli sgoccioli.

Come denunciato da VignaClaraBlog.it  lo scorso 2 agosto, nell’applicare il coprifuoco anti alcol a Ponte Milvio ci si era infatti dimenticati che nei primi 150 metri di via Cassia ci sono diversi locali. E via Cassia, presa da Ponte Milvio, non era nell’elenco. Per tutto agosto e gran parte di settembre è bastato dunque, agli aficionados della movida, girare l’angolo per sottrarsi al coprifuoco.

Coprifuoco che riguarda anche via Flaminia fino a Corso Francia. Peccato che a metà di via Flaminia c’è via Riano sede di diversi locali più o meno noti, più o meno vecchi, compreso un bar il cui titolare, nel 2014, è stato rinviato a giudizio per aver venduto alcol – i famosi shottini a un euro l’uno – a minorenni. E via Riano non era nell’elenco. E dunque anche qui è bastato girare l’angolo per sottrarsi al coprifuoco.

E che dire dell’assenza di Piazza Saxa Rubra, a Prima Porta, dove la notte, fra sbandati  e non, birra e alcol scorrono a fiumi?

Quella di inizio agosto fu una perfetta ordinanza, perfetta perchè perfettamente fotocopiata da quella dell’anno precedente: nel 2015 la giunta Marino commise infatti gli stessi identici errori ai quali pose rimedio il 10 agosto dello stesso anno con una seconda ordinanza.

Il Campidoglio a 5 Stelle invece, seppur avvertito fin dall’11 agosto dal Comando della Municipale che “gli effetti distorsivi” della movida erano presenti anche in altre strade del XV (e di altri municipi), ha atteso il 21 settembre, a movida agli sgoccioli, per emettere l’errata corrige. La domanda è lecita: perchè tutto questo tempo?

In attesa di risposte, la certezza, con questa seconda ordinanza, è che da oggi e fino al 31 ottobre anche a Piazza Saxa Rubra, Via Riano, inizio via Cassia e Largo Maresciallo Giardino, dalle 24 alle 7 di mattina è vietato il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche.
Dalle 22 alle 7, invece, è vietato il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche in contenitori di vetro e sempre dalle 22 alle 7 è vietata la vendita di alcol anche da asporto. Il divieto vale anche per distributori automatici.
Infine, dalle 2 di notte alle 7 di mattina è vietata la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche “anche nelle aree esterne attrezzate di pertinenza del locale, o attraverso distributori automatici e in circoli privati“.

Ricordiamo che nel XV Municipio, oltre alle strade appena citate, queste disposizioni si applicano a Piazzale Ponte Milvio, via dei Prati della Farnesina, via della Farnesina, via della Maratona, via degli Orti della Farnesina, via G. Imperiali di Francavilla, Incrocio via Cassia/via Bolsena, via Bolsena, via Flaminia fino a Corso Francia, Corso Francia fino a viale Tor di Quinto, viale Tor di Quinto, Lungotevere Maresciallo Diaz fino a Piazzale Lauro De Bosis.

Claudio Cafasso

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome