Home VIGNA CLARA Mocci (Lista Marchini) sullo stop lavori linea Vigna Clara – Valle Aurelia

Mocci (Lista Marchini) sullo stop lavori linea Vigna Clara – Valle Aurelia

giuseppe mocci 2

“La decisione del TAR di sospendere i lavori della linea ferroviaria Vigna Clara – Valle Aurelia, anche se in ritardo rispetto al ricorso del 2002, dimostra che le cose non sono state fatte completamente a regola d’arte.”

E’ quanto sostiene Giuseppe Mocci, candidato alla presidenza del XV Municipio per la lista Marchini, dichiarandosi comunque convinto che “il problema si risolverà in tempi brevi e che si arriverà alla realizzazione definitiva di un’opera importante per il nostro territorio.”

“Ciò che mi preoccupa – aggiunge – è l’inerzia dell’attuale amministrazione per quanto riguarda la chiusura definitiva dell’anello ferroviario nel tratto di Tor di Quinto. In questi tre anni, nonostante le nostre richieste, è mancata la capacità di portare avanti il lavoro dello spostamento degli artigiani di Via Camposampiero. L’attivazione della tratta da Valle Aurelia fino alla stazione di Vigna Clara, senza il completamento del tratto finale di Tor di Quinto, creerebbe inevitabili problemi di traffico nel quadrante Flaminia-Corso Francia, già notevolmente compromesso”.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. Per 26 anni nessuno si è preoccupato di Vigna Clara, della stazione che andava in malora ed adesso invece sono tutti grandi esperti di mobilità.
    Fratelli di Italia ha detto la sua tramite la Foglietta, ora la lista Marchini ci dice che senza il completamento dell’anello ferroviario si “creerebbero inevitabili problemi di traffico nel quadrante Flaminia Corso Francia” ……
    Ma il candidato Mocci vive nel XV municipio ?? Il “quadrante flaminio Corso Francia” è perennemente intasato e le centraline anti inquinamento non fanno altro che rilevare polveri sottili oltre i valori consentiti…..
    A questo punto ci manca il punto di vista del M5S e del PD per chiudere il cerchio e capire le loro intenzioni…..sperando che non siano come al solito solite parole dette sotto elezioni.
    Che amarezza !!

  2. Caro Sig. Mocci,
    è con stupore che vengo da Lei informato che l’apertura della linea Valle Aurelia – Vigna Clara provochi inquinamento a Vigna Clara.
    Allora è vero quello che temevo: purtroppo i nostri politici poverini sono convinti che i treni vadano ancora a vapore. Ma d’altronde non è colpa loro: sono stati educati a pane e… macchina e quindi non si sono mai degnati di informarsi sui treni previsti a Vigna Clara, che io prendo tutti i giorni e Lei caro politico non sa che cosa siano, nè che non possono danneggiare in alcun modo per alcuni piccoli motivi:
    1) Non sono a vapore ma elettrici
    2) Non sono antichi ma sono usciti dalla fabbrica nel 2016
    3) Non emettono vibrazioni perchè non sono forniti di vibratori
    4) Non emettono polveri sottili perchè sono elettrici
    5) Non emettono rumori perche’ sono silenziosissimi ( il massimo in accelerazione arriva a 12 decibel (molto meno della sua automobile)
    Comunque se vuole vedere i nuovi treni di Vigna Clara passano tutti i giorni a San Pietro alle ore 08:40 e 9.40 e si chiamano ETR 425 detti anche Jazz.
    Certo di aver chiarito qualche piccolo particolare le auguro una dolcissima serata nel traffico di Vigna Clara.

  3. Vorrei aggiungere a quanto giustamente detto dal Sig. Stefano che Vigna Clara oltre ad essere una fermata è anche il capolinea e quindi i treni arriveranno ad una velocità ridicola. Che fastidio potrebbero dare?
    Ci risponda questo luminare di Mocci.

  4. Certo perché inquinano di meno tutte le macchine e i motorini che al momento intasano il quartiere visto che non c’è altro mezzo per andare al lavoro!!! Ma mi sa che siamo in pochi a lavorare qua in zona ! Solo a Roma queste cose, anche a Napoli stanno messi meglio a mobilità !

  5. Buonasera,
    ho visto che nella stazione di Vigna Clara i lavori stanno continuando e dovrebbero essere in fase di ultimazione.
    Qualcuno sa dire se lo stop alla riattivazione della stazione è confermato o se è stato risolto in qualche maniera?
    Grazie e buona giornata

  6. @Andrea
    I lavori saranno ultimati il 15/7. Questa è la data in cui la stazione Vigna Clara sarà riattivata sulla carta. Ciò vuol dire che gli impianti della linea saranno già pronti per l’esercizio commerciale e dunque la palla passerà alla Regione che dovrà definire il programma di esercizio. Ma ancora non si è capito bene se la Regione Lazio vorrà attendere la sentenza del Tar di fine ottobre oppure procedere alla riapertura immediata (dato che RFI avrà già ottenuto le apposite certificazioni e autorizzazioni tecniche per la riattivazione tipo AMIS ecc…).

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome