Home ATTUALITÀ Cassia, si litiga sulla paternità del parco Volusia: servirà il DNA?

Cassia, si litiga sulla paternità del parco Volusia: servirà il DNA?

test dna

Sabato 8 agosto, in piena estate come da tradizione, apre finalmente il Parco Volusia sulla Cassia. Sarà fruibile tutti i giorni dalle 7 alle 21. Apertura in sordina, perchè l’inaugurazione vera e propria si terrà a metà settembre. Ma anche se in sordina non mancano le polemiche fra maggioranza e opposizione del XV Municipio.

Si conclude quindi la lunga gestazione di questo parco durata anni, chi è rimasto in città potrà godere dell’ombra dei suoi alberi da subito. Ricordiamo che l’ingresso pedonale è in via Casalattico, dove c’è anche il parcheggio.In autunno verrà aperto un secondo accesso in via Veientana.

Entusiastiche le parole con le quali l’Assessore all’Urbanistica del XV Municipio Elisa Paris, il Presidente della Commissione Ambiente Marcello Ribera e la Presidente della Commissione Bilancio Lucia Mosiello salutano l’evento.
“Fin dall’inizio della nostra consiliatura – dichiarano – ci siamo attivati presso gli assessorati competenti capitolini e dopo tutte le difficoltà incontrate, dovute al sovrapporsi di diversi lavori, non possiamo che essere estremamente soddisfatti di essere riusciti a rispettare le tempistiche annunciate nei mesi scorsi e di poter finalmente aprire il parco dopo tanti anni di promesse non mantenute dalle precedenti amministrazioni.”

Apertura in sordina, la vera festa si terrà a metà settembre “quando – concludono Paris, Ribera e Mosiello – saranno ricominciate le scuole, per permettere ai ragazzi e ai residenti del quartiere di festeggiare e di godersi un evento così importante per il nostro territorio.”

E non poteva mancare il commento del Presidente del XV. “Dopo anni di nulla (accordo quadro nel 2003 e apertura mai avvenuta nel 2012) – chiosa Daniele Torquati – siamo riusciti ad ottenere un altro grande risultato, frutto della ‘testardaggine’ di questa amministrazione e della capacità di lavorare come una squadra”.

Dopo anni di nulla? “Basta falsità da parte della sinistra!” esclama in una nota Giuseppe Mocci, capogruppo NCD e Vice Presidente della Commissione Ambiente spiegando che “se da una parte siamo soddisfatti per l’apertura del Parco, dall’altra bisogna ricordare che l’amministrazione Torquati ha impiegato ben 26 mesi per inaugurare un’opera che già dall’inizio del 2013 era stata realizzata per più dell’80% dalla precedente amministrazione di centrodestra.”

“Registriamo ancora una volta che il Presidente Torquati rappresenta ai cittadini una situazione distorta rispetto come sono andate le cose. Dire che la precedente amministrazione su questa vicenda ha rappresentato il nulla è una enorme falsità” incalza Mocci che ritiene “opportuno ricordare agli smemorati del centrosinistra che non solo i lavori per la realizzazione del parco sono iniziati sotto la precedente amministrazione, ma che, tra l’altro, è proprio nel quinquennio precedente è stato realizzato il parcheggio di Via Casalattico che oggi rappresenta un’importante infrastruttura per il nostro territorio ed è il principale ingresso al Parco Volusia.”

“Come è ormai consuetudine – conclude Mocci – la Giunta Torquati continua ad attribuirsi meriti che non ha su opere realizzate in parte o del tutto dalla precedente amministrazione mostrando una grossa incapacità ad amministrare il territorio.”

Claudio Cafasso

Visita la nostra pagina di Facebook

12 COMMENTI

  1. In realtà ho letto che l’unico ingresso sarà da via Casalattico e non da via del casale ghella….siete sicuri che si potrà entrare anche da li?

  2. Era il Febbraio del 2012 e a questa riunione era presente anche l’ex Assessore Mocci Giuseppe.
    Cito testualmente: “Parco Volusia: i lavori di sistemazione (vialetti, panchine, alberi, ponticello sul fosso e realizzazione di un tratto fognario) verranno realizzati in tempi rapidi e consentiranno l’apertura del parco ai primi di giugno 2012”
    https://www.vignaclarablog.it/2012022218086/volusia-inviolatella-insugherata-il-punto-sui-parchi-di-roma-nord/
    Grazie a la redazione di VCB che è stata sempre attenta sulla questione.

    Daniele Torquati
    Presidente Municipio Roma XV
    http://www.danieletorquati.it
    daniele.torquati@comune.roma.it

  3. Anche il Parco attrezzato di Via dell’Inviolatella fu aperto l’8 di Agosto (del 2014) e poi totalmente abbandonato. Oggi erba, arbusti e canne sono talmente alte che è difficile persino entrare…….è lecito chiedersi se anche questo parco, la cui apertura avviene dopo un periodo lunghissimo nonostante l’avvenuta compensazione, farà la stessa fine. Di fronte alla situazione drammatica delle aree verdi non c’è nulla da gioire.
    Come per l’Inviolatella a settembre verrà un qualche assessore per l’inaugurazione e poi tutto cadrà nel dimenticatoio?

  4. Caro Torquati, da Febbraio 2012 a Febbraio/Marzo 2013 (periodo in cui siamo decaduti), cioè con un anno, siamo riusciti a realizzare oltre l’80% delle opere del parco… Sicuramente la tua amministrazione ha avuto la peggio considerato che ha impiegato ben 26 mesi per completare il restante dei lavori.

  5. @Daniele Torquati
    andando oltre il passato. guardando al futuro, chi si occuperà della manutenzione del verde, dei sentieri e aiuole? visto che il servizio giardini è ridotto come è ridotto. grazie, in attesa fiducioso di una risposta

  6. Per i prossimi due anni la manutenzione del parco, come da accordi, è a carico della ditta che ha eseguito i lavori. Dal 2012 al 2013 i lavori sono stati bloccati, le opere precedentemente realizzate sono state fortemente danneggiate e il parco mostrava evidenti segni di incuria e degrado, per questo motivo quando abbiamo fatto riprendere i lavori si è dovuti intervenire anche nel recupero del preesistente.

  7. Gentile Lucav, la ringraziamo per la segnalazione che ci ha permesso di appurare la reale situazione degli accessi rispetto a quanto inizialmente previsto dal progetto. In effetti oggi l’unico accesso pedonale è in via Casalattico. In autunno ne verrà aperto un secondo in via Veientana. Abbiamo doverosamente corretto l’articolo.
    Molto cordialmente,
    La Redazione

  8. Peccato che nn ci sia un ingresso da raggiungere. a piedi da via cassia…. Spero che il municipio si attrezzi…. Saluti

  9. Per fortuna la manutenzione del Parco Volusia e’assicurata per due anni. Non succederà quanto tristemente abbiamo dovuto costatare per il parco pubblico in via dell’Imviolatella Borghese, la cui manitenzione dev’essere assicurata da Roma Capitale.A settembre ci auguriamo che si siano risolti i noti problemi e un’area anni fa sottratta alla Banda della Magliana sia di nuovo praticabile.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome