Home ATTUALITÀ Cambia percorso il 32, la linea dalla coperta corta

Cambia percorso il 32, la linea dalla coperta corta

bus-32-240.jpgQuesto 32 non s’ha da fare – verrebbe da dire – visto i cambiamenti di questi mesi. Infatti da oggi, lunedì 4 maggio, il bus 32 subisce un’ulteriore modifica del percorso. Mentre torna a passare per Ponte Milvio, a Saxa Rubra non ferma più in via Carlo Emery, ora coperta dalla linea 039. Una decisione che ha suscitato le ire dei residenti della “Piana” di Labaro, che puntavano sul 32 per raggiungere facilmente il centro città. Oggi invece dovranno rivolgersi alle stazioni di Saxa Rubra e Centro Rai della ferrovia Roma-Viterbo.

“Grazie al 32 potevamo usufruire di una linea comoda e ben collegata. Oltre agli anziani, qui a La Piana ci sono tantissimi studenti che ogni mattina si dirigono a scuola a Piazza Mancini o al centro. Per loro questo nuovo percorso sarà decisamente più complicato e scomodo”, sostiene una residente, ferma alla stazione di Saxa Rubra.

Proteste che si aggiungono a quelle degli abitanti di Vigna Clara e Ponte Milvio. Come raccontato in un nostro precedente articolo, il 32 ed il 200 ricoprivano lo stesso percorso dalla fermata “Corso Francia/Flaminia” fino a Piazza Mancini, lasciando scoperte le fermate nei pressi di Asl, mercato, ufficio postale e ufficio anagrafico di zona, tutti nell’area Tor di Quinto, a due passi da Ponte Milvio. Servizi pubblici di grande importanza che dovrebbero essere facilmente raggiungibili.

Il nuovo percorso del 32 quindi, risolve questo aspetto sopprimendo però la linea 186: il bus non viaggia più su piazza Mancini e lungotevere Grande Ammiraglio Thaon de Revel, ma su piazzale della Farnesina e il ministero degli Esteri.

Un traguardo, la modifica del percorso del 32, parzialmente raggiunto perchè è un po’ come la coperta corta: accontenta da una parte e scontenta dall’altra senza riuscire a soddisfare completamente le esigenze di tutti i pendolari di Roma Nord.

Barbara Polidori

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Il prolungamento della linea 32 a via Emery era l’unica cosa utile fatta nei “secoli” per una zona, La Piana, molto penalizzata in molti servizi ed una utile integrazione al treno ed al 200 per i viaggiatori anche di Labaro! Ma evidentemente troppa grazia……..perché la periferia viene penalizzata? Silvana

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome