Home ATTUALITÀ Ariola: “Stupito dal comportamento di Marchini”

Ariola: “Stupito dal comportamento di Marchini”

ariolaSecca e immediata la risposta di Simone Ariola, assessore al Commercio del XV Municipio, al comunicato della Lista Marchini nel quale si prendono le distanze dalla sua persona. “Apprendo con stupore dalla agenzie di stampa – scrive Ariola in una nota – che la lista Marchini, senza alcun confronto con me, si dichiara estranea al mio nome.”

“Esprimo sincero rammarico perchè non vorrei che Marchini, pur di raggiungere l’agognata poltrona da Sindaco, avesse già fatto accordi elettorali con NCD scaricando i suoi” sostiene Ariola sottolineando che “suona alquanto strano, infatti, essendo stato io stesso presente alle riunioni del Direttivo fino a qualche giorno fa e in virtù del fatto che accettai l’incarico di Assessore, con chi, della lista Marchini, gestiva le trattative a livello municipale.”

“La Sensi invece, non l’ho mai conosciuta, forse vista in qualche talk televisivo – incalza Ariola precisando che “per quel che riguarda Staffoli,ricordo bene che venne a chiedermi se su di un territorio di Via Flaminia Vecchia si sarebbe potuto realizzare un qualche progetto ma io ne esclusi la possibilità.Di fatto non si compì nulla. “

NdR: del signor Marco Staffoli (non indagato), marito della signora Rossella Sensi, si parla nell’ordinanza di 1228 pagine, laddove si ricorda “dell’insorgere dell’interesse da parte di Massimo Carminati” per un  appezzamento di terreno di proprietà di Staffoli ubicato in via Flaminia, nei pressi di via Monterosi, dove si voleva costruire un parco giochi per bambini.

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. Come fai a dire di essere stupito? Sei passato dall’estrema destra al centro e adesso sei assessore di una giunta di Sinistra. Ma sai cos’è la vergogna oppure no?

  2. @elisabetta: l’assessore Ariola è persona onesta e pertanto, condivide il comportamento degli onesti, di qualunque parte politica. Nell’ente di prossimità non esiste dx o sx, bisogna guardare esclusivamente al bene comune.

  3. @il pulcino pio: lei non si rende conto di quanto accade, per uesto parla così… venga in consilio, una volta, le sarà facile capire che le cose non stanno come dice. Bene comune? Sono perfettamente d’accordo con lei… ma allora perché Ariola ha cambiato così spesso bandiera? Certo non per il bene comune… Ente di prossimità? Guardi che si chiamano governi locali e nei governi locali ci sono in gioco forze politiche 🙂

  4. Cara Elisabetta, io in Consiglio ci vengo e non ho mai visto nulla di strano. Se lei ha visto meglio degli altri lo denunci pubblicamente oppure taccia per sempre! Intanto sarebbe cortese sapere il suo cognome e magari accanto a chi lavora? Così le polemiche sterili, finte e strumentali tra bande Pdl ed ex Pdl finirebbero! Lei è una fan di quale consigliere?

  5. e magari l’avessero fatto un parco giochi x bambini in un quartire dove non c’è in cm quadrato di verde per i suoi abitanti e l’unico arco è il giardino della parrocchia del Preziosissimo Sangue !!! Via Monterosi è una pista da corsa pericolosissima per la veocità delle macchine e per gli zingari che di notte provano ad entrare nei giardini … Il nostro un quartiere abbandonato …

  6. @ elisabetta
    Non condivido personalmente la sua acrimonia nei confronti di Simone Ariola che non è nemmeno indagato.

    Lei lo ha già definito colpevole a priori.
    Di cosa non si sa visto che del parco giochi a Via Monterosi non ce ne è traccia come giustamente commenta Giovanna.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome